CopertinaPrevisioni

VELOCE perturbazione: VENTO e PIOGGIA da Nord a Sud. ALLERTA METEO in 13 regioni

La quarta perturbazione di ottobre scorrerà velocemente sull'Italia provocando un rapido peggioramento delle condizioni meteo

Una veloce perturbazione oggi scorrerà sull’Italia, portando piogge soprattutto al Nord-Est e al Centro-Sud. Data la sua rapidità, le condizioni meteo miglioreranno in poco tempo e tra giovedì e venerdì si prevedono giornate di tempo stabile e bello in tutta Italia.

Ma questa tregua avrà vita breve. La settimana si chiuderà infatti con un probabile peggioramento del tempo a causa dell’arrivo di una nuova perturbazione che, nella seconda parte di sabato, raggiungerà il Nord per poi scivolare verso il Centro-Sud nel corso della giornata di domenica.

Perturbazione in rapido scorrimento sull’Italia: sarà una giornata ventosa, con raffiche fino a 60-70 km/h

Tempo soleggiato fin dal mattino al Nord-Ovest con solo un po’ i nuvole sulle Alpi intorno alla Val d’Aosta dove non si escludono locali precipitazioni, specie nei settori di confine. Iniziali schiarite anche all’estremo Sud e in Sicilia, ma con tendenza ad un progressivo aumento delle nubi. Nuvoloso nel resto del Paese con piogge sparse anche sotto forma di locali rovesci al mattino su Friuli Venezia Giulia, Romagna, gran parte del Centro esclusa la Toscana centro-occidentale, Campania, Potentino e Puglia centro-settentrionale; qualche pioggia anche nelle zone interne della Sardegna. Nel pomeriggio tendenza a un miglioramento al Nord-Est, Marche, Toscana e alto Lazio; piogge sparse e locali rovesci, invece, sulle regioni del medio Adriatico e gran parte del Sud esclusa la bassa Calabria. In serata tempo in miglioramento al Centro; ancora piogge su parte de Sud, in estensione anche a bassa Calabria e Sicilia tirrenica.

Temperature minime in rialzo al Centro-Nord e in Sardegna, in calo altrove. Massime in leggero rialzo al Nord-Ovest, regioni centrali tirreniche e Sardegna, in lieve calo al Sud; valori in generale compresi fra 19 e 24 gradi, ma con locali punte fino a 25-27 gradi sulle Isole.

Venti sostenuti da ovest o nord-ovest al Centro-Nord e sulle Isole, di Libeccio al Sud; possibili raffiche fino a 60-70 km/h sui mari occidentali, nelle creste alpine e sulle cime dell’Appennino centro-meridionale. Episodi di Foehn al Nord-Ovest. Mari: poco mossi l’alto Adriatico e il basso Ionio sotto costa; mossi o localmente molto mossi gli altri mari.

Allerta meteo in 13 regioni

Per la giornata di oggi, la Protezione Civile ha emesso l’allerta meteo gialla su 13 regioni

  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
    Calabria: Versante Tirrenico Settentrionale
    Emilia Romagna: Pianura emiliana centrale, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese
    Lombardia: Lario e Prealpi occidentali, Laghi e Prealpi Varesine, Bassa pianura orientale
    Veneto: Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Abruzzo: Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino dell’Aterno, Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Alto del Sangro
    Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D
    Calabria: Versante Tirrenico Settentrionale
    Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
    Marche: Marc-3, Marc-2, Marc-1, Marc-6, Marc-5, Marc-4
    Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro
    Puglia: Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica
    Toscana: Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Valtiberina
    Umbria: Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Abruzzo: Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino dell’Aterno, Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Alto del Sangro
    Calabria: Versante Tirrenico Settentrionale
    Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Basso Cilento, Tanagro
    Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
    Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro
    Puglia: Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica
    Toscana: Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Valtiberina
    Umbria: Chiascio – Topino, Nera – Corno
allerta meteo
Fonte: Protezione Civile

 

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button