PrevisioniPrimo piano

Dopo una TREGUA, dal WEEKEND torna il MALTEMPO: rischio NUBIFRAGI

L'alta pressione non durerà a lungo: da sabato sera si rischia una nuova e intensa perturbazione a partire dal Nord

Nel weekend si profila il ritorno del maltempo sull’Italia. Dopo una tregua attesa giovedì e venerdì per il temporaneo rinforzo dell’alta pressione, le cose inizieranno a peggiorare dalla sera di sabato per l’arrivo di una nuova perturbazione che sembra essere piuttosto intensa. Il maltempo colpire dapprima il Nord e la Toscana e poi a inizio settimana dovrebbe estendersi alle altre regioni. Si attiveranno di nuovo forti venti, in prevalenza meridionali.

Giovedì sole ma attenzione al forte Maestrale

La giornata sarà caratterizzata da tempo prevalentemente soleggiato e stabile su tutto il Paese. Al mattino locali addensamenti sul Molise, nel sud della Sardegna e all’estremo Sud: nel pomeriggio e la sera cielo ovunque sereno o poco nuvoloso.
Temperature: minime in rialzo in Sicilia, in calo altrove, più sensibile sulle regioni centrali; valori massimi senza grosse variazioni.
Venti : deboli al Centro Nord salvo residui rinforzi di maestrale sul medio Adriatico e sul Molise; forti di maestrale sulla Puglia e sui mari circostanti; moderati di Maestrale sul resto del Sud e sulla Sicilia.
Mari: molto mossi o localmente agitati lo Ionio e l’Adriatico meridionale; mossi medio Adriatico, mare e canale di Sardegna, basso Tirreno; calmi o poco mossi i restanti bacini.

Venerdì prevale il sole

Venerdì su tutte le regioni tempo stabile e prevalentemente soleggiato. Al Nord, specie dal pomeriggio cielo a tratti velato da nubi alte.
Venti: moderati di maestrale sulla Puglia e sui mari circostanti, deboli altrove.
Mari: mossi o molto mossi l’Adriatico meridionale e l’alto Ionio; calmi tutti gli altri bacini. Temperature nella norma.

Dal weekend torna il maltempo

Nel corso del prossimo weekend l’alta pressione potrebbe iniziare a mostrare segni di cedimento sull’Italia. Dalla sera di sabato una nuova perturbazione atlantica dovrebbe raggiungere le regioni di Nordovest e la Toscana con un peggioramento del tempo. Tra sera e notte piogge e rovesci investiranno gran parte della Lombardia, il Nordest e la Toscana. Nel corso della giornata di domenica il tempo peggiorerà anche sulla Sardegna, in Umbria, Toscana e Lazio. Piogge e rovesci interesseranno anche l’estremo Nordest. La perturbazione potrebbe essere piuttosto intensa e dunque non si escludono fenomeni di forte intensità con rischio nubifragi. Attenzione anche ai venti: si attiverà un forte Scirocco sull’Adriatico, soffierà il Maestrale sulla Sardegna e il Libeccio sul Mar Tirreno settentrionale. Le temperature subiranno un calo al Nord e in Sardegna, mentre i valori aumenteranno al Sud e sulla Sicilia a causa dei venti meridionali.

Tags

Articoli correlati

Back to top button