CopertinaPrevisioni

Torna la PIOGGIA, ma il peggioramento meteo coinvolgerà solo alcune regioni

Le condizioni meteo subiranno un breve e debole peggioramento sulle regioni del Nord, specialmente su quelle di Nord-Ovest

Sull’Italia le condizioni meteo stanno per cambiare per l’arrivo di una perturbazione che riporterà un po’ di pioggia in alcune regioni. Il campo di alta pressione che ricopre il Mediterraneo e la nostra penisola si sta indebolendo molto lentamente e oggi continuerà a determinare condizioni di tempo stabile e molto mite su tutto il Paese, specie nelle aree più soleggiate. Nei bassi strati dell’atmosfera tuttavia nubi basse e nebbie rendono le giornate poco soleggiate.

Tra domani e mercoledì una debole perturbazione atlantica (la n.1 di novembre) potrà dare origine a qualche pioggia o pioviggine sul Nord-Ovest italiano; già nelle giornate successive si assisterà di nuovo ad un rialzo della pressione, insieme ad un contenuto calo delle temperature.

Oggi nubi basse e nebbia in molte regioni, con deboli pioviggini tra Liguria e alta Toscana

Sulla pianura padano-veneta cieli grigi a causa di nebbie e strati bassi; nel corso della giornata la visibilità tenderà a migliorare; sulle aree alpine tempo più soleggiato; in Liguria e sull’alta Toscana cielo molto nuvoloso, con possibili pioviggini, specie verso sera. Sul resto del Centro-Sud nubi basse e nebbie si presenteranno soprattutto su Toscana, Lazio, Umbria, Campania e Calabria tirrenica, mentre il cielo sarà prevalentemente poco nuvoloso sulle altre regioni.

Temperature senza grosse variazioni e su valori superiori alla norma, in particolare sulle Alpi e nelle aree più soleggiate. Venti prevalentemente deboli. Mari calmi o poco mossi.

Martedì primo peggioramento meteo: deboli piogge in arrivo

Molto nuvoloso o coperto al Nord-Ovest e nord della Toscana dove non si escludono deboli piogge o pioviggini nel settore ligure, dal pomeriggio anche in Valle d’Aosta e Ossola, tra sera e notte sul Piemonte orientale e ovest della Lombardia. Nubi sparse con un cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso nel resto del Nord, su Marche, regioni tirreniche e Puglia meridionale. Nel resto d’Italia tempo nel complesso più soleggiato. Al mattino foschie dense e locali nebbie su Lombardia orientale, Veneto, Ferrarese e nelle valli interne del Lazio e dell’Abruzzo.

Temperature senza grandi variazioni: valori che restano superiori alla norma sulle Alpi (lo zero termico si mantiene oltre i 3000 metri), al Sud e sulle Isole dove si potranno toccare punte massime di 22-23 gradi. Venti fino a moderati di Maestrale nel Canale d’Otranto dove il mare sarà anche mosso; calmi o poco mossi i restanti bacini intorno alla Penisola.

Mercoledì piogge deboli al Nord-Ovest

Al Nord cielo molto nuvoloso o coperto con qualche pioggia sparsa nelle regioni di Nord-Ovest, più frequente nel nord-ovest della Lombardia; occasionali piovaschi in Trentino Alto Adige e Prealpi venete. Tempo stabile al Centro-Sud dove però la giornata non sarà ovunque soleggiata. Nubi basse anche diffuse e localmente compatte lungo le regioni interne e tirreniche del Centro, in Campania e nelle Marche. Parzialmente nuvoloso anche su medio-basso Adriatico, Calabria tirrenica, nord e est della Sardegna. Più soleggiato nel resto del Sud.

Temperature in lieve calo sulle Alpi, senza grandi variazioni nel resto d’Italia. Al Sud e Isole maggiori temperature pomeridiane intorno ai 20 gradi. Venti ovunque deboli con solo qualche rinforzo sull’alto Adriatico, da nord-ovest nel Canale d’Otranto e da est nel Canale di Sardegna. Mari: mossi il Mare di Corsica e il Mare di Sardegna; localmente mossi l’alto Adriatico e il Canale d’Otranto; calmi o poco mossi i restanti bacini intorno alla Penisola.

Leggi anche:

Super TIFONE GONI, catastrofico l’impatto sulle FILIPPINE [VIDEO]

VIDEO e FOTO – GRANDINE GIGANTE e DISTRUTTIVA in AUSTRALIA

CALDO come in ESTATE in montagna: Cortina sfiora i 21 gradi! Tutti i dati

Tags

Articoli correlati

Back to top button