Notizie mondoPrimo pianoVideo

Super TIFONE GONI, catastrofico l’impatto sulle FILIPPINE [VIDEO]

Il ciclone più potente del 2020 ha seminato morte e distruzione nelle Filippine: la situazione

L’impatto del ciclone più intenso del 2020, il super tifone Goni, è stato devastante sulle Filippine. Al momento si contano già almeno 10 vittime, con danni ingenti a strutture e abitazioni su tutti i settori dell’isola principale, l’isola di Luzon. Circa 300 abitazioni sono state sepolte da una frana di fango e rocce vulcaniche provenienti dal Vulcano Mayon nella provincia di Albay, nella regione di Bicol. Secondo alcune fonti locali sembrerebbe che alcune persone siano rimaste sepolte vive dalla frana.

L’onda di tempesta (storm surge) del potentissimo tifone Goni ha sommerso molte zone costiere, mentre le piogge torrenziali hanno fatto esondare diversi fiumi e corsi d’acqua, rompendo persino delle dighe, e allagando alcuni villaggi della regione di Bicol.

In diverse città manca l’energia elettrica: i fortissimi venti del super tifone Goni hanno infatti sradicato molti alberi che hanno abbattuto alcune linee. Le raffiche hanno raggiunto persino i 280 km/h sull’isola di Catanduanes. Decine di voli sono stati cancellati all’aeroporto di Manila, mentre l’aeroporto di Ninoy Aquino è stato chiuso per un giorno.
Circa 390.000 persone sono state evacuate prima dell’arrivo di Goni, molte delle quali sono state riunite in centri d’evacuazione, con il rischio di creare condizioni favorevoli alla diffusione del coronavirus.

Goni è stato uno dei tifoni più intensi e distruttivi degli ultimi anni, sicuramente il più intenso dal super tifone Haiyan che nel 2013 colpì le Filippine provocando più di 6.300 vittime.
Passato il tifone Goni, ora l’attenzione va alla tempesta Atsani che potrebbe diventare un tifone di categoria 1 e transitare non lontano dalle coste di Filippine e Taiwan.

Leggi anche:

GRANDINE GIGANTE e DISTRUTTIVA in AUSTRALIA: foto e video

CALDO come in ESTATE in montagna: Cortina sfiora i 21 gradi! Tutti i dati

Tags

Articoli correlati

Back to top button