CopertinaPrevisioni

Meteo, il VORTICE CICLONICO non molla la presa: è allerta su 4 regioni

Il vortice ciclonico continua a influenzare le condizioni meteo sulla Sardegna. Oggi coinvolgerà anche il Nord-Ovest, la Sicilia e le regioni centrali tirreniche

Un vortice ciclonico ha raggiunto ieri l’Italia, influenzando le condizioni meteo soprattutto sulla Sardegna. Oggi i suoi effetti si faranno ancora sentire sull’Isola, ma anche al Nord-Ovest, in Sicilia e sulle regioni centrali tirreniche. Sulle Isole maggiori condizioni meteo resteranno perturbate anche nella giornata di domani, mentre da domenica si profila un generale miglioramento del tempo.

Controlla le piogge in tempo reale con il RADAR METEO

Le previsioni per le prossime ore

Al mattino cielo nuvoloso o molto nuvoloso al Nord-Ovest e sulle Isole maggiori. Piogge e rovesci si svilupperanno in Piemonte, entroterra ligure, Val d’Aosta e settori occidentali della Lombardia; insisteranno i temporali sulla Sardegna e si estenderanno anche alla Sicilia occidentale. Maggiori schiarite nel resto del Paese, specie lungo il versante adriatico e al Sud.
Nel pomeriggio proseguirà la fase temporalesca sulla Sardegna e sul centro-nord della Sicilia. Brevi rovesci o temporali saranno possibili anche su gran parte dell’arco alpino, sul basso Piemonte, in Toscana e nelle zone interne di Lazio e Abruzzo. Il tempo sarà ancora abbastanza soleggiato lungo l’Adriatico e gran parte del Sud. In serata fenomeni in generale attenuazione.

Temperature massime in calo al Nord-Ovest, nelle aree alpine e sulle Isole, temporaneamente sotto la media in Sardegna; valori in generale fra 26 e 31 gradi altrove, con punte di 32-33 gradi al Sud. Venti deboli, con rinforzi di Tramontana nel Mar Ligure e da ovest nel Canale di Sardegna.
Mari generalmente calmi o poco mossi, eccetto il Ligure occidentale e il Canale di Sardegna che saranno localmente mossi.

È allerta meteo su 4 regioni

Per la giornata di oggi, la Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla sulle seguenti regioni:

  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Lombardia: Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Nodo idraulico di Milano, Appennino pavese
    Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Pianura Cuneese, Pianura Torinese e Colline, Pianura settentrionale, Valle Tanaro
    Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Pianura Cuneese, Pianura Torinese e Colline
    Sardegna: Bacini Flumendosa – Flumineddu, Iglesiente, Campidano, Bacini Montevecchio – Pischilappiu, Gallura, Bacino del Tirso, Logudoro
    Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie
Fonte: Protezione Civile

Le previsioni meteo per domani, sabato 12 settembre

Sarà una giornata di maltempo sulle Isole maggiori: ci saranno molte nubi e un elevato rischio di piogge, anche sotto forma di intensi rovesci o temporali. In serata i fenomeni tenderanno ad attenuarsi. Nel corso della giornata l’instabilità coinvolgerà marginalmente anche la Calabria meridionale, mentre nel resto d’Italia il tempo sarà più soleggiato. Un po’ di nuvolosità sparsa e dal carattere irregolare su parte del Nord e sull’Appennino centro-meridionale: nelle ore pomeridiane non si escludono locali e brevi rovesci sulle Alpi e sui settori meridionali dell’Appennino.

Le temperature massime aumenteranno lievemente al Nord, mentre nel resto del Paese saranno per lo più stazionarie. Il clima sarà ancora estivo in gran parte d’Italia, con valori pomeridiani fra 26 e 31 gradi, e locali punte di 32-33 gradi sulle regioni tirreniche e al Sud. I venti saranno in generale deboli, con locali rinforzi da nord sul versante adriatico e intorno alla Sardegna. In prossimità dei temporali ci sarà il rischio di forti raffiche di vento. Il mare sarà poco mosso nel mar Ligure, nel Tirreno e nello Ionio, localmente un po’ mossi l’Adriatico, il Canale di Sicilia e il Mare di Sardegna. Sarà mosso, invece, il Canale di Sardegna.

meteo weekend

Leggi anche:

MALTEMPO in SARDEGNA: ieri allagamenti a Cagliari [VIDEO]

CALDO ECCEZIONALE, fiammata sull’Europa: sarà coinvolta anche l’Italia?

INCENDI: a SAN FRANCISCO cielo rosso e aria irrespirabile [VIDEO]

Gli approfondimenti di IconaClima:

C’è un nesso tra gli incendi in California e la crisi climatica?

Inquinamento killer: solo in Europa si stimano 630mila morti l’anno

Tags

Articoli correlati

Back to top button