PrevisioniPrimo piano

Meteo, AGOSTO al via con CALDO intenso, poi arriverà una PERTURBAZIONE

La prima perturbazione di agosto porrà fine all'ondata di caldo: le tempistiche

Anche nel primo weekend di agosto sarà il caldo il grande protagonista meteo. L’intensa ondata di calore che sta soffocando l’Italia non mollerà infatti la presa neppure nei prossimi giorni, e anzi tra giovedì e venerdì si farà ancora più aggressiva spingendo i termometri a superare, localmente, la soglia dei 40 gradi. I dettagli sulle zone più roventi a questo link.

caldo venerdì

Quella di venerdì sarà una giornata soleggiata ed estremamente calda su tutta l’Italia, con clima molto afoso al Nord. Nelle ore più calde del giorno locale sviluppo di nuvolosità cumuliforme attorno ai rilievi, ma quasi ovunque il rischio di temporali sarà basso.

Le temperature aumenteranno ulteriormente, con punte di 36-37 gradi al Nord e possibili picchi oltre i 40 gradi nelle zone interne delle regioni tirreniche, fra Puglia e Basilicata, e nell’interno della Sardegna.

CALDO ESTREMO: venerdì saranno 10 le CITTÀ da BOLLINO ROSSO

meteo agosto weekend caldo

La tendenza meteo per i primi giorni di agosto

Sabato 1 agosto le condizioni meteo saranno ancora decisamente estive, con tanto sole e caldo intenso, a tratti anche afoso. Qualche nuvola in più solo sulle Alpi occidentali e sull’Appennino centro-meridionale, dove saranno possibili brevi temporali di calore.

Anche domenica sole e caldo intenso avranno la meglio al Centro-Sud e in Emilia Romagna, mentre al Nord saranno visibili i primi segnali di cambiamento, dovuti all’avvicinarsi di una perturbazione che darà origine a temporali sparsi, soprattutto al Nord-Ovest e sulle Alpi. Localmente, avvertono i meteorologi, ci sarà anche il rischio di temporali intensi.

Anche il primo lunedì di agosto sarà segnato da condizioni meteo instabili sulle regioni settentrionali, che saranno coinvolte da numerosi temporali e vanno incontro a un’attenuazione del caldo. Anche se l’evoluzione per i giorni seguenti è ancora piuttosto incerta, sembra probabile che la perturbazione scivoli sul resto della Penisola nei giorni seguenti, ponendo fine una volta per tutte alla seconda ondata di caldo di quest’estate.

Leggi anche:

CALDO ESTREMO: prepariamoci a superare i 40 GRADI. Ecco dove

NUBIFRAGIO nel bellunese, ESONDATO un torrente [VIDEO]

MEDIO ORIENTE, raggiunta la temperatura più alta del Mondo dall’inizio del 2020

Gli approfondimenti di IconaClima:

“Razzismo ambientale”: una «bomba a orologeria» per le comunità più fragili

Overshoot Day 2020: quest’anno il Covid lo sposta al 22 agosto

Cambiamenti climatici: il Mare Tirreno ha la “febbre”

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button