Previsioni

SETTIMANA DI FERRAGOSTO con CALDO e AFA

Temporali inizialmente sul settore alpino, da mercoledì anche in Pianura Padana

Dopo l’instabilità di questi giorni, l’anticiclone di matrice nord-africana tornerà protagonista a inizio settimana, specialmente sulla parte più occidentale del Paese. Le temperature massime saranno abbastanza alte in tutto il Paese con valori sopra le medie in Sardegna, al Nord-Ovest, su Toscana e Lazio. Toccheremo punte di 33-34 gradi, raggiungendo i 35 gradi in Sardegna. Lo scorso mese di luglio, d’altra parte, già si era classificato come il terzo più caldo di sempre a livello globale. Settimana di Ferragosto, dunque, con caldo e afa. Anche martedì avremo tempo prevalentemente soleggiato e caldo su tutte le regioni; afa e foschia al Nord. Nelle ore pomeridiane o verso sera sulle aree alpine e sull’Appennino emiliano si svilupperanno alcuni temporali di calore. Temporali pomeridiani isolati saranno possibili anche nelle zone interne del Lazio e della Toscana.

Martedì temperature senza grandi variazioni: in seguito, ulteriore aumento al Sud e Isole. Settimana di Ferragosto con caldo e afa

Temperature senza grandi variazioni, superiori alla norma in Sardegna e sulle regioni centro settentrionali. Venti: moderati orientali sul Canale di Sardegna, per lo più deboli o a regime di brezza altrove. Mari: quasi tutti calmi o poco mossi: moto ondoso in aumento nel Canale di Sardegna. Da mercoledì l’anticiclone africano si indebolirà leggermente all’altezza delle regioni settentrionali. Tra mercoledì e giovedì, di conseguenza, aumenterà l’instabilità atmosferica al Nord e il rischio di temporali aumenterà oltre che sulle Alpi, anche sulle pianure. Questa fase temporalesca sarà accompagnata anche da un calo termico al Nord. Caldo in aumento, invece, al Sud e sulle Isole.

Tags

Articoli correlati

Back to top button