CopertinaPrevisioni

Nuova fase di MALTEMPO tra oggi e l’Epifania con neve fino in collina

Le condizioni meteo, tra oggi e la giornata dell’Epifania, saranno caratterizzate dal maltempo. La circolazione di bassa pressione, centrata nei pressi del mar Ligure e accompagnata da una massa d’aria relativamente fredda, umida e instabile, nel corso di oggi verrà convogliata dai venti sud-occidentali verso le regioni tirreniche peninsulari e su parte di quelle settentrionali. Il giorno dell’Epifania questa circolazione tenderà ad indebolirsi per poi scomparire nelle giornate successive.

Nelle giornate seguenti, all’estremo Sud e sulla Sicilia inizierà ad affluire aria più tiepida e la perturbazione a carattere di fronte caldo che si svilupperà potrà dare origine a qualche pioggia sulle regioni peninsulari. Sulle regioni centro-settentrionali, invece, proseguirà un clima tipicamente invernale.

Oggi maltempo al Centro-Nord con neve fino a quote collinari

Al Nord cielo in prevalenza nuvoloso: precipitazioni deboli sparse su Piemonte, bassa Lombardia, Emilia e Venezie; dal pomeriggio migliora sul Piemonte settentrionale, la sera qualche pioggia interesserà anche in Friuli e deboli nevicate nelle Alpi orientali. Al Nord oggi la neve cadrà fino a quota 300-600 metri.
Al Centro cielo molto nuvoloso e probabili precipitazioni su tutte le regioni, più intense nel settore tirrenico, dove saranno possibili anche rovesci e temporali, e sull’Appennino centrale con neve sopra i 600-900 metri. Piogge e rovesci sulla Campania, specie nel nord della regione, con neve sopra 1000 m circa. Cielo da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del Sud. In Sardegna nuvolosità variabile accompagnata da rovesci isolati, nevosi sopra 900 m circa, in attenuazione dalla sera.

Temperature senza variazioni rilevanti. Venti in prevalenza deboli al Nord; da deboli a moderati sud occidentali sul resto del Paese, con rinforzi sui mari meridionali e sul Tirreno centrale. Mari: poco mosso sotto costa l’Adriatico; in prevalenza mossi tutti gli altri mari, fino a molto mossi Ionio, canale di Sicilia, Tirreno centro meridionale.

Epifania sotto la pioggia in molte regioni

Parziali schiarite saranno possibili in giornata all’estremo Nord-Ovest e sul medio Adriatico. Sul resto d’Italia prevarranno ancora le nuvole. Piogge sparse saranno possibili nelle regioni occidentali della penisola con fenomeni più importanti, anche a carattere di rovescio su alta Toscana e Campania; limite della neve sui rilievi interni oltre i 600-900 metri sull’Appennino centro-settentrionale e i 1000-1200 metri su quello meridionale. Qualche precipitazione più occasionale sarà possibile ancora all’estremo Nord-Est con neve oltre i 400 m, al mattino anche nel nord-ovest della Sardegna e, tra pomeriggio e sera, anche su Basilicata orientale, Puglia e nord-ovest della Calabria.

Temperature in rialzo al Sud e in Sicilia, specie nelle minime; clima ancora invernale al Centro-Nord e Sardegna. Venti moderati o tesi di Libeccio al Sud e in Sicilia, specie sullo Ionio; rinforzi dai quadranti occidentali anche al Centro, in Sardegna e sul basso Ligure. Mari: in prevalenza poco mosso l’Adriatico sotto costa, mossi gli altri bacini, fino a molto mossi il Ligure, l’alto Tirreno, l’alto Ionio e il Canale d’Otranto.

Leggi anche:

Neve: pericolo valanghe ancora forte sulle Alpi di Piemonte e Valle d’Aosta

Biodiversità, nel 2020 scoperte 503 nuove specie

Nel 2021 sorvoleremo Venere e Mercurio con la sonda BepiColombo

 

L’articolo Nuova fase di maltempo tra oggi e l’Epifania con neve fino in collina proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button