Notizie ItaliaPrimo piano

Neve: pericolo VALANGHE ancora forte sulle Alpi di Piemonte e Valle d’Aosta

Tanta la neve caduta sulle nostre Alpi: per questo anche oggi il pericolo valanghe resta di grado forte (rosso) su parte delle Alpi del Piemonte e della Valle d’Aosta. Lo rivela l’ultimo bollettino diramato da Aineva. Oggi il codice è rosso su tutti i settori occidentali delle Alpi piemontesi, dalle Alpi Liguri fino alle Alpi Graie. Pericolo di valanghe forte (rosso) anche sui settori della Valle di Champorcher e Champdepraz monte Avic, sulla media valle del Lys e sull’alta valle di Gressoney.

L’Arpa Piemonte spiega che oggi permangono condizioni di elevata instabilità sui settori occidentali e meridionali della regione in relazione ai nuovi apporti nevosi fino a bassa quota. In questi sono ancora attese valanghe di medie e grandi dimensioni, localmente molto grandi che potrebbero interessare le zone antropizzate di fondovalle. Sulle Alpi piemontesi sono infatti caduti dai 20 ai 90 cm di neve fresca negli ultimi 3 giorni a quota 2000 metri, con picchi di 105 cm caduti a quota 2500 metri sulle Alpi Graie.

Sul resto delle Alpi oggi il pericolo valanghe resta marcato (arancione), salvo su alcuni settori della Valle d’Aosta e sui settori delle Alpi della Val Muestair e di Vallelunga, in provincia di Bolzano, dove il pericolo risulta moderato (giallo).

Leggi anche:

Smog, migliora la qualità dell’aria grazie a pioggia, neve e vento

Le giazzere lombarde, testimonianze del clima che fu

Il 2020 chiude un decennio di caldo record a livello globale

L’articolo Neve: pericolo valanghe ancora forte sulle Alpi di Piemonte e Valle d’Aosta proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button