CopertinaPrevisioni

Meteo, VORTICE CICLONICO sull’Italia: forte MALTEMPO, venti intensi e CLIMA INVERNALE

Rischio nubifragi, forti temporali, neve a bassa quota, raffiche di tempesta e temperature in picchiata: l'Italia si prepara a una brusca SVOLTA METEO

In queste ore le condizioni meteo sono stabili praticamente ovunque, con molte nebbie nelle pianure del Nord e clima piuttosto mite per il periodo, ma dobbiamo prepararci a una decisa svolta. L’alta pressione ci proteggerà ancora per poco, infatti, e già da stasera vedremo i primi segnali dell’avvicinarsi di una perturbazione, la numero 4 di novembre, che entro la fine di domani investirà tutto il nostro Paese, travolgendo gran parte delle nostre regioni con un’ondata di maltempo che in alcuni casi sarà molto intensa, con un alto rischio di nubifragi e di forti temporali. Tra i protagonisti meteo anche il vento, estremamente intenso e freddo, che sarà responsabile di un brusco crollo delle temperature: soprattutto dal weekend vivremo un primo assaggio dell’inverno.

Leggi anche:

Vento oltre i 100 KM/H e ONDE MOSTRUOSE fino a 7 METRI: le zone più a rischio

ASSAGGIO D’INVERNO, arriva il FREDDO: nel weekend NETTO CALO delle temperature

Le previsioni per le prossime ore

In queste ore del mattino nebbie ancora diffuse sulla pianura padana, lungo le coste venete ed emiliane, in dissolvimento solo parziale nelle ore centrali del giorno; qualche banco nebbioso anche sulle valli del Centro. Modesti annuvolamenti sulle estreme regioni meridionali e sulla Sicilia. In giornata tempo prevalentemente soleggiato su quasi tutte le regioni; al Sud un po’ di nubi soprattutto su Sicilia e bassa Calabria, ma senza piogge significative; nuvolosità in aumento sulle aree alpine più settentrionali e sulla Sardegna occidentale.

In serata nubi in aumento su Lombardia orientale e Nord-Est, con le prime deboli nevicate sulle Alpi orientali intorno ai 1.500 metri e quota neve in calo nella notte. Nelle ore notturne piogge e rovesci si estenderanno all’Emilia Romagna, all’alta Toscana e alle Marche, con rischio di locali temporali.

Le temperature non subiranno variazioni di rilievo e saranno piuttosto miti per il periodo. Venti quasi ovunque deboli, ma dalla sera in deciso rinforzo, con rischio di raffiche di burrasca e vento intenso anche in alcune grandi città: qui i dettagli. Mari in generale poco mossi; graduale intensificazione del moto ondoso su Mare e Canale di Sardegna.

meteo venerdì maltempo

Le previsioni meteo per domani, venerdì 20

Schiarite sempre più diffuse al Nord, che in buona parte sarà protetto dall’arco alpino, con residue piogge al mattino in Emilia Romagna e neve oltre 1.200 metri sull’Appennino settentrionale.

Condizioni di maltempo su gran parte del Centro-Sud, con piogge a tratti intense e possibili forti temporali soprattutto al Centro e su Campania, Calabria e Sardegna; quota neve in calo fin verso i 1.500-1.100 metri sull’Appennino centrale. Dalla sera tempo in ulteriore peggioramento al Sud, con rovesci e temporali più diffusi e intensi in Puglia, in Basilicata e in Calabria, a carattere più isolato in Sicilia. Il tempo tenderà invece a migliorare gradualmente sulle Marche e in Toscana.

meteo

Temperature minime in rialzo, tranne al Sud e in Sicilia. Massime in sensibile calo sul settore alpino, al Centro e in Sardegna; le temperature si riporteranno su valori più vicini alla norma, in alcuni casi anche al di sotto. Farà eccezione il Nord-Ovest, dove il clima resterà un po’ più mite.

Venti in notevole rinforzo, in rotazione ciclonica attorno al minimo barico posizionato sul Tirreno; alto il rischio di raffiche di burrasca, localmente si potranno registrare anche raffiche di tempesta superiori ai 100 km orari. Mari: agitati o molto agitati Mar di Corsica, Mare e Canale di Sardegna; mossi o molto mossi Ligure, Tirreno occidentale e settentrionale, Canale di Sicilia e medio-alto Adriatico; i prevalenza poco mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento in serata.

Ultime notizie dal mondo:

IOTA travolge il CENTRO-AMERICA: ALLUVIONE senza precedenti in HONDURAS

Tags

Articoli correlati

Back to top button