Notizie mondoPrimo pianoVideo

IOTA travolge il CENTRO-AMERICA: ALLUVIONE senza precedenti in HONDURAS

Al momento si contano almeno 16 vittime ma il bilancio potrebbe aggravarsi

L’uragano Iota ha lasciato dietro di sé una scia di distruzione con almeno 16 morti in Nicaragua. Inondazioni e vittime anche nel vicino Honduras in una regione ancora alle prese con i devastanti effetti dall’uragano Eta di sole due settimane fa.

L’ex uragano si è ormai dissipato su El Salvador nelle ultime ore ma i “resti” di questo uragano da record hanno causato ancora piogge alluvionali e venti a 100 km/h di velocità. Il pericolo di inondazioni e frane e smottamenti secondo il National Hurricane Center è ancora molto eleavato.
Iota è approdato come uragano di categoria 4 vicino al porto nicaraguense di Puerto Cabezas nella giornata di lunedì, con venti addirittura più intensi di quelli dell’uragano Eta, che ha colpito la stessa area solo due settimane prima, causando oltre 200 vittime in tutto il Centro America.

Le immagini che arrivano dalla zona Puerto Cabezas, sono drammatiche: case distrutte, muri e linee elettriche abbattuti e alberi caduti sparsi per strade e spiagge.
Il vicepresidente nicaraguense Rosario Murillo ha affermato che almeno 16 persone sono morte a causa del passaggio di Iota ma il bilancio potrebbe aggravarsi. Si contano inoltre oltre 60mila evacuati dalle zone più colpite dalle inondazioni.

Tags

Articoli correlati

Back to top button