Notizie ItaliaPrevisioniPrimo piano

Vento oltre i 100 KM/H e ONDE MOSTRUOSE fino a 7 METRI: Italia nella morsa di un VORTICE CICLONICO

Dopo un giovedì con tempo stabile praticamente ovunque e clima ancora piuttosto mite per il periodo, domani cambia tutto: molte regioni italiane saranno travolte da una violenta ondata di maltempo, con il rischio anche di pericolosi nubifragi, che sarà accompagnata da un rinforzo del vento estremamente sensibile e da un vero e proprio crollo delle temperature.

Controlla le previsioni nei dettagli

Vento in intensificazione da stasera

Tra sera e notte i venti si intensificheranno in particolare sui settori centro-settentrionali dell’Appennino, in Liguria, nell’alta Toscana, in Sardegna e sulle coste dell’alto Adriatico. Nelle ore notturne un vento forte spazzerà anche le Alpi e le zone pedemontane del Nord-Ovest, con raffiche intense che potranno colpire anche le città di Milano e Torino.

Ne risentirà presto anche il mare, specie a ovest della Sardegna: qui nella notte e nel primo mattino di domani potranno svilupparsi onde spaventose fino 7 metri, fino a 6 metri sulle coste.

meteo

Domani raffiche di tempesta in molte zone, onde di 6 metri in Sardegna

Nella prima parte della giornata raffiche di burrasca superiori agli 80 km orari potranno colpire i settori alpini e prealpini, specie quelli centro-orientali, la Liguria, la Toscana, le coste del medio-alto Adriatico, i settori centro-settentrionali dell’Appennino e, più localmente, la Sardegna.

Il vento sarà ancora più forte da metà giornata, in seguito alla formazione di un profondo vortice ciclonico che si svilupperà sul Tirreno e che richiamerà venti intensi e freddi da nord-est, che soffieranno poi in rotazione ciclonica sferzando con violenza soprattutto l’Adriatico, la dorsale Appenninica, le Alpi, la Sardegna e le regioni peninsulari che si affacciano sul Tirreno, dalla Liguria fino alla Calabria. Elevato ed eccezionalmente diffuso il rischio di raffiche di burrasca forte, ma anche più intense: locali raffiche di tempesta potranno anche superare i 100 km orari, specie in montagna.

Venti intensi spazzeranno anche alcune delle principali città, con raffiche di burrasca che potranno sferzare anche Roma. Domani forti raffiche potranno accompagnare i temporali che minacciano Napoli, che tuttavia sarà colpita da venti intensi soprattutto nella giornata di sabato, quando il centro del vortice ciclonico si sposterà più a sud.

Venerdì saranno fino a molto agitati il Mare di Corsica e il Mare e Canale di Sardegna, dove le onde saranno ancora estremamente alte. Rischio di mareggiate anche sulle coste esposte alla forte Bora che spazzerà l’Adriatico.

Leggi anche:

FREDDO in arrivo: nel weekend NETTO CALO delle temperature

IOTA travolge il CENTRO-AMERICA: ALLUVIONE senza precedenti in HONDURAS

Tags

Articoli correlati

Back to top button