CopertinaPrevisioni

Il MALTEMPO non molla la presa: ancora PIOGGIA su molte regioni. È allerta

Le condizioni meteo non danno tregua all’Italia, che anche nelle prossime ore sarà raggiunta da piogge in molte zone. La situazione resterà movimentata almeno fino al weekend: il Belpaese, ancora alle prese con la perturbazione numero 3 di dicembre, sarà investito da altri due sistemi perturbati nel giro di pochi giorni. Gli aggiornamenti.

meteo

Secondo l’attuale tendenza meteo, un cambio di scenario si profila per l’inizio della prossima settimana, in particolare al Centro-Sud. Mentre il Nord appare destinato a restare esposto al passaggio di altre perturbazioni, il tempo dovrebbe migliorare nelle regioni centro-meridionali grazie all’espansione dell’alta pressione.

Neve, forte pericolo valanghe: oggi codice rosso sulle Alpi

Venti con raffiche di TEMPESTA e MAREGGIATE: onde di 6 metri in Sardegna

Le previsioni per le prossime ore

Nuvolosità variabile con temporanee schiarite sulle regioni centrali adriatiche, sul basso Ionio e nel sud-est della Sardegna. Nel resto d’Italia insisteranno molte nuvole, compatte soprattutto al Nord. Nel corso della giornata piogge sparse su Lombardia, Emilia, Triveneto, regioni tirreniche, Sicilia centro-occidentale, nordovest della Sardegna; in Campania, Calabria e Sicilia possibili locali temporali o intensi rovesci; da segnalare al mattino residue intorno all’alto Ionio. Quota neve sui rilievi del Nord intorno a 700-1.000 metri.

ALLERTA ROSSA in 2 regioni: gli aggiornamenti

Nelle prossime ore le temperature non subiranno variazioni di rilievo: i valori massimi saranno in lieve rialzo all’estremo Nord-Ovest, in leggera flessione in Toscana, al Sud e nelle Isole. In generale avremo temperature in linea con le medie del periodo, al più di qualche grado al di sotto in Sardegna. 

meteo giovedì

Le previsioni meteo per domani, giovedì 10 dicembre

Parziale attenuazione del maltempo. Cielo da nuvoloso a coperto, con qualche schiarita più probabile lungo il medio e basso Adriatico e lungo le Alpi centro-occidentale. Al Nord qualche pioggia isolata solo tra Veneto ed Emilia Romagna, verso sera e con tendenza a rasserenamenti all’estremo Nord-Ovest. Piogge a carattere sparso, anche sotto forma di brevi rovesci o temporali occasionali, su bassa Toscana, Lazio, Campania, Calabria tirrenica, ovest e sud della Sicilia. In Sardegna si faranno sentire i primi effetti della perturbazione 4 di dicembre, con locali piogge in arrivo nel pomeriggio: localmente saranno anche moderate nel sud dell’Isola.

Temperature minime per lo più in calo, eccetto in Sardegna; valori massimi in calo sul Piemonte, sul medio Adriatico e sul Sud peninsulare. Forte Maestrale sulla Sardegna, con raffiche fino a 70-80 Km/h; venti moderati o tesi di Bora nel Golfo di Trieste, rinforzi di Tramontana in Liguria. Mari da mossi a molto mossi, fino ad agitati il Canale di Sardegna e il Tirreno meridionale; in prevalenza poco mossi l’Adriatico e il Ligure sotto costa.

Leggi anche:

Nevicata sul Nord Italia, breve lezione meteo fotografica

Clima, novembre 2020 è stato il più caldo mai registrato

 

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button