PrevisioniPrimo piano

MALTEMPO ESTREMO, nel mirino anche il Centro-Sud: rischio NUBIFRAGI a ROMA e non solo. I dettagli

Una violenta ondata di maltempo terrà sotto scacco l’Italia per tutto questo fine settimana, con precipitazioni intense soprattutto al Nord-Est e, dalla seconda parte della giornata di oggi, anche al Centro-Sud.

MALTEMPO intenso e RISCHIO NUBIFRAGI: è ALLERTA ROSSA in 3 regioni

Rischio di PIOGGE ALLUVIONALI: situazione critica a causa di 2 fattori

Vento intenso e rischio MAREGGIATE: raffiche a oltre 100 km/h e ONDE DI 6 METRI

Nelle regioni centro-meridionali il maltempo si intensificherà in particolare tra la notte e la mattinata di domani, quando numerose zone rischiano di dover fare i conti con piogge molto intensi e locali nubifragi. Tra le aree in pericolo c’è anche quella della capitale: tra stanotte e domani mattina il maltempo insisterà su buona parte del Lazio, in particolare sui settori meridionali della regione, con il rischio di nubifragi nelle province di Roma, Rieti, Latina e Frosinone.

Il pericolo di nubifragi si estenderà a molte zone del Centro-Sud: le zone più a rischio, oltre il Lazio, sono l’Umbria – in particolare il Ternano -, i settori occidentali di Abruzzo e Molise, il nord della Campania e la Sicilia orientale.

La situazione resterà critica anche al Nord-Est, con precipitazioni abbondanti, nell’ordine dei 100-200 millimetri, su Friuli Venezia Giulia, Bellunese, Prealpi venete e Tentino orientale. Sui rilievi il maltempo si tradurrà in abbondanti nevicate – con un elevato rischio di valanghe – mentre a bassa quota potrà creare situazioni di criticità nell’alto Veneto, in Friuli e lungo i fiumi ingrossati fino alle coste.

Gli approfondimenti:

Educazione alla sostenibilità: dal progetto #odiamoglisprechi arrivano numeri confortanti

Sovrappopolazione, risorse e clima: siamo troppi? O siamo in troppi a consumare troppo?

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button