Notizie ItaliaPrevisioniPrimo piano

MALTEMPO in intensificazione: rischio NUBIFRAGI nelle prossime ore. Ecco dove

Un'ondata di maltempo colpirà con violenza diverse regioni soprattutto tra la fine di oggi e la giornata di domani

Questa mattina la prima perturbazione di dicembre ha portato la prima neve fino in pianura, regalando paesaggi suggestivi anche in molte città del Nord, ma nelle prossime ore sarà responsabile di un’ondata di maltempo che colpirà con violenza diverse regioni. Il maltempo sarà intenso soprattutto al Centro-Sud tra il tardo pomeriggio di oggi e la giornata di domani, giovedì 3 dicembre. Attenzione, perché ci sarà il rischio di fenomeni violenti, con forti temporali e locali nubifragi.

Tra i protagonisti meteo anche il vento: oggi soffierà fino a forte sull’alto Adriatico e in Liguria, moderato al Sud e nelle Isole, per domani si prevedono forti venti di Maestrale sulle isole maggiori, meridionali fra Ionio e basso Adriatico.

Acqua alta a VENEZIA e CHIOGGIA: scatta il codice arancione

Oggi rischio di forte maltempo soprattutto dal tardo pomeriggio

Mentre sta ancora portando neve in diverse zone del Nord, la perturbazione si sta estendendo anche verso il Centro-Sud. Le prime piogge stanno raggiungendo il settore tirrenico, fino alla Campania, e la Sicilia meridionale, al mattino piove anche nel sud della Sardegna. Nel pomeriggio il maltempo si estenderà a gran parte del Centro-Sud. Ci sarà il rischio di fenomeni anche intensi e di locali nubifragi, anche a carattere di rovescio o temporale, specialmente nel Lazio meridionale e sul nord della Campania. Tra sera e notte il tempo peggiorerà ulteriormente al Sud con rovesci o temporali possibili in particolare sui settori ionici della Calabria e sul Salento.

Per la giornata di oggi è stata diramata l’allerta meteo fino ad arancione su diversi settori. Il bollettino nei dettagli

meteo maltempo mercoledì 2 dicembre

Domani il maltempo insisterà sulle regioni meridionali: ci sarà il rischio di fenomeni intensi

Giovedì il Nord-Ovest vivrà una brevissima tregua dal maltempo, che tornerà a interessare questo settore già a fine giornata per l’avvicinarsi di una nuova perturbazione. In giornata osserveremo parziali schiarite anche su Toscana e Lazio, mentre altrove ci saranno ancora molte nuvole. Piogge sparse coinvolgeranno il Sud, la Sicilia, il Molise e, più marginalmente, anche l’Abruzzo meridionale. Al mattino locali e residue piogge potranno ancora raggiungere la Sardegna occidentale e qualche fiocco di neve arriverà ancora sul Trentino Alto Adige.

Il rischio di fenomeni intensi e locali nubifragi sarà elevato soprattutto al Sud, specie nella Puglia ionica e in Calabria, e sui settori settentrionali della Sicilia.

meteo maltempo giovedì 3 dicembre

Leggi anche:

Le previsioni meteo nei dettagli

Maltempo invernale almeno fino all’Immacolata: la tendenza meteo

Neve a Milano e non solo: ecco chi si è svegliato sotto una coltre bianca! [FOTO e VIDEO]

Notizie dal CLIMA:

Nuovo record, la stagione degli uragani 2020 è la più intensa della storia

Caldo record in Australia: non c’è mai stata primavera più rovente

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button