PrevisioniPrimo piano

MALTEMPO in attenuazione (temporaneamente): gli aggiornamenti meteo

Martedì e mercoledì prevarrà il bel tempo e il caldo aumenterà ovunque, ma da giovedì un CICLONE MEDITERRANEO tornerà a insidiare il Paese

Dopo una notte di violento maltempo, con nubifragi, forti temporali e perfino una gigantesca tromba marina, molte regioni stanno ancora facendo i conti con le piogge ma nelle prossime ore le condizioni meteo tenderanno a migliorare. Il sole avrà la meglio quasi ovunque nella giornata di domani e in quella di mercoledì, quando anche le temperature torneranno ad aumentare determinando un clima più caldo da nord a sud. La situazione però cambierà presto: giovedì un ciclone mediterraneo si avvicinerà all’Italia dalle Baleari e darà il via a una nuova fase di maltempo che al momento appare destinata a coinvolgere soprattutto le Isole maggiori e le regioni nord – occidentali. Segui qui tutti gli aggiornamenti per i prossimi giorni.

Maltempo in attenuazione nelle prossime ore: le previsioni

Al Nord cielo in prevalenza nuvoloso; sulla Sardegna e sulle regioni centrali tempo per lo più soleggiato, con nubi in temporaneo aumento sulla Toscana centro occidentale. Cielo irregolarmente nuvoloso in Sicilia e su parte del Sud.

Controlla la situazione in tempo reale con il RADAR METEO

temporali meteo maltempo lunedì
Al mattino piogge e rovesci saranno più probabili sulla Liguria centrale, sul Piemonte orientale, sulla Lombardia e, in forma più isolata anche sul Veneto e le Alpi orientali. Qualche locale pioggia sarà possibile anche fra la Sicilia orientale e la bassa Calabria. In serata tendenza a un’attenuazione dei fenomeni, salvo ancora qualche locale pioggia residua tra l’est del Piemonte, l’ovest della Lombardia e l’Emilia.

Per la giornata di oggi è in vigore l’allerta meteo fino ad arancione:
controlla qui il bollettino della Protezione Civile.

Temperature massime in calo al Nord, specialmente sulle Alpi e al Nord-Ovest; poche variazioni altrove con lievi rialzi al Sud. Saranno possibili punte intorno ai 30-32 gradi sulle regioni tirreniche, al Sud e sulle Isole maggiori. I venti soffieranno moderati da est nord est sull’alto Adriatico, tesi di Maestrale sul Mare di Sardegna; locali rinforzi di Scirocco sul basso Ionio e nel canale di Sicilia. Altrove venti più deboli, salvo per possibili raffiche nelle aree temporalesche. Il Mare di Sardegna sarà molto mosso, localmente mossi il Ligure, l’alto Adriatico, il Canale di Sicilia e quello di Sardegna.

Le previsioni per domani, martedì 8 settembre

Tempo stabile e soleggiato su gran parte del nostro Paese. Al Nord sarà presente un po’ di nuvolosità significativa, più che altro nella prima parte della giornata al Nord-Ovest, ma il rischio di piogge sarà comunque basso. Al Centro prevalenza di cielo sereno o al più poco nuvoloso nelle zone interne e sul Lazio. Al Sud transiterà qualche velatura e nel pomeriggio si formeranno un po’ di nuvole lungo l’Appennino: non si esclude lo sviluppo di brevi e isolati rovesci di pioggia sui rilievi. Sulle Isole maggiori nuvolosità sparsa a carattere variabile e irregolare, con possibili locali piogge o rovesci nelle zone orientali e interne.

meteo martedì 8 settembre

Le temperature torneranno ad aumentare, soprattutto al Nord. Possibili punte massime intorno ai 28-32 gradi, con valori elevati specialmente al Centro-Sud e sull’Emilia Romagna. Venti localmente moderati: orientali intorno alle Isole maggiori, settentrionali altrove. Localmente mossi il mar Ligure occidentale, i mari di Corsica e di Sardegna, il medio e basso Adriatico, il Canale d’Otranto; in prevalenza poco mossi i restanti bacini.

Leggi anche:

La TENDENZA METEO per i prossimi giorni: in arrivo un CICLONE MEDITERRANEO

FORTE MALTEMPO nella notte: enorme TROMBA MARINA a Genova

Tifone HAISHEN: violento l’impatto sul Giappone, ora tocca alla Corea del Sud [VIDEO]

Gli approfondimenti di IconaClima:

L’estate non è mai stata così calda alle Svalbard

Incendi in California: “tempesta di fuoco” a Fresno. Le cause del fenomeno

L’asfalto inquina l’aria soprattutto durante l’estate

Tags

Articoli correlati

Back to top button