CopertinaPrevisioni

MALTEMPO di nuovo in intensificazione, domani ALTO RISCHIO DI NUBIFRAGI. Ecco dove

Sull'Italia una nuova, intensa, perturbazione: per diverse regioni torna il rischio di fenomeni violenti

Nelle prossime ore il tempo tenderà a migliorare in gran parte dell’Italia, ma il maltempo non è intenzionato a darci tregua: una nuova perturbazione avanza infatti verso il nostro Paese. I suoi effetti inizieranno a farsi sentire già da stanotte sulla Sardegna, dove il tempo sarà in netto peggioramento con piogge anche moderate. Domani il maltempo coinvolgerà gran parte dell’Italia e localmente ci sarà il rischio di fenomeni intensi e nubifragi, specie in alcune zone del Centro-Sud.

Controlla la situazione in tempo reale con il RADAR METEO

Le previsioni per domani: maltempo in intensificazione

Il maltempo tornerà a farsi intenso per l’arrivo di una nuova perturbazione che investirà prevalentemente il Centro-Sud e il Nord-Est. Al mattino piogge e temporali localmente intensi principalmente su Sardegna, Lazio, Campania, bassa Toscana e zone interne del Centro; locali piogge probabili anche sul medio e alto Adriatico.

Nel pomeriggio il maltempo si estenderà anche all’Emilia orientale e alla Romagna, e si intensificherà sulle regioni centrali adriatiche, estendendosi anche a Puglia, Calabria e Sicilia. In Sardegna il tempo tenderà a migliorare temporaneamente. Temporali anche forti, con rischio di nubifragi elevato soprattutto in Campania e nel sud-est della Sicilia.
Al Nord-Ovest e sull’Alto Adige tempo prevalentemente soleggiato. Alla sera il tempo migliorerà anche sul medio Tirreno, mentre rovesci e temporali tenderanno a estendersi al resto del Sud, con successivo miglioramento nella notte. Tra sera e notte piogge in arrivo anche sulle Venezie.

Temperature in ulteriore calo al Centro-Nord, dove le massime resteranno al di sotto della media con valori in gran parte sotto i 20 gradi; leggero rialzo termico, invece, al Sud e in Sicilia, specialmente sulla Puglia e sul versante ionico dove le massime potranno raggiungere punte di 24-27 gradi.

meteo

Venti moderati o tesi di Libeccio su medio-basso Tirreno, Sud e Sicilia, di Maestrale sulla Sardegna. Saranno ancora molto mossi o agitati Mare e Canale di Sardegna, Canale di Sicilia, Ionio e medio-basso Tirreno; mossi Ligure, alto Tirreno e basso Adriatico; in prevalenza poco mosso il medio-alto Adriatico.

Le previsioni meteo per lunedì 28 settembre

Prevalenza di tempo soleggiato al Nord-Ovest e in Emilia Romagna. Piogge e temporali sparsi potranno svilupparsi sulla Sardegna e sul medio-basso Tirreno, in estensione anche alle zone interne del Centro, alle Marche e alla Puglia; in serata il tempo migliorerà gradualmente sul Centro e la Sardegna, mentre il maltempo insisterà sul basso Tirreno, con parziale coinvolgimento anche del resto del Sud. Qualche pioggia attraverserà le regioni alpine, con quota neve in rialzo oltre i 2.000 metri.

maltempo meteo lunedì

Temperature in leggero rialzo al Centro-Nord, in lieve calo al Sud e in Sardegna. In generale, i valori saranno ancora per lo più al di sotto della media, specie al Centro-Nord e in Sardegna, dove le massime pomeridiane oscilleranno per lo più tra i 18 e i 21 gradi. Sul settore ionico punte intorno ai 25 gradi.

I venti soffieranno ancora fino a tesi da ovest o nord-ovest sulla Sardegna, sul Tirreno centro-meridionale, in Sicilia, Calabria e Puglia meridionale; altrove saranno per lo più deboli. Saranno molto mossi o agitati Mare e Canale di Sardegna, basso Tirreno e Canale di Sicilia; mossi o molto mossi l’Adriatico e lo Ionio, poco mossi o mossi il Mar Ligure e l’alto Tirreno.

Leggi anche:

MALTEMPO, sabato ALLERTA METEO su 3 regioni

La GRANDINE flagella VENETO, LIGURIA e PAVESE [VIDEO]

TORNADO vicino a LIVORNO: gravi danni, diversi FERITI [VIDEO]

Le notizie di IconaClima:

Raccolta differenziata, l’Italia ha mancato l’obiettivo che si era fissata per il 2012

Brasile, gli incendi devastano il Pantanal: è una tragedia ambientale

Clima, la Cina spiazza tutti: “neutralità climatica” entro il 2060

Tags

Articoli correlati

Back to top button