CopertinaPrevisioni

LUNEDÌ con FITTE NEBBIE e CLIMA MOLTO MITE: le aree interessate

L'alta pressione proteggerà l'Italia dalle perturbazioni anche nei primi giorni della settimana: il cambiamento è atteso per mercoledì

Novembre al via all’insegna della stabilità ma anche e soprattutto delle fitte nebbie, sempre più diffuse su pianure e valli del Centronord. L’alta pressione continuerà a proteggere il nostro Paese dalle perturbazioni almeno fino ai primi giorno della settimana, poi mercoledì si potrà osservare un cambiamento sulle regioni del Nord, dove tornerà la pioggia. Il clima rimane mite, specie in montagna dove fa caldo quasi come in estate.

Meteo per le prossime ore: l’alta pressione assicura ancora tempo stabile e clima mite, ma anche nebbie e foschie. Temperature eccezionalmente miti in montagna

Oggi si possono osservare ancora condizioni di tempo stabile e clima mite. La stabilità favorisce però la formazione di nebbie e strati di nubi basse soprattutto al Nord. Cielo molto nuvoloso o coperto in Liguria e sull’alta Toscana, con nuvole che si spingeranno in parte delle zone di pianura di Piemonte e Lombardia; un po’ di nubi anche su Lazio, Campania e Calabria tirrenica.

Sul resto del Paese cielo in prevalenza poco nuvoloso- Sul settore alpino transito di banchi nuvolosi, anche densi su quote medio-alte. Temperature massime sopra la media, ma in leggero calo nelle aree interessate dalla nuvolosità più compatta e dalle nebbie più fitte; possibili punte di 19-20 gradi nelle aree soleggiate del Nord, valori fino a 20-24 gradi al Centrosud e Isole.

Meteo per domani (lunedì): nebbie e nubi basse al Centronord al mattino e cielo nuvoloso sul resto delle regioni settentrionali. Clima caldo sulle Alpi

Domani nebbie o strati di nubi basse al mattino sulla valle padana, lungo le coste dell’alto Adriatico, su Liguria, Toscana e Umbria, in parziale diradamento nelle ore più calde della giornata. Nel resto del Nord cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso per il passaggio di nuvolosità alla media e alta quota. Un po’ di nuvolosità bassa anche su Lazio, Campania e Calabria tirrenica.

Sulle restanti zone del Centro, al Sud e sulle Isole cielo sereno o poco nuvoloso, salvo la presenza di banchi di nubi basse o di nebbia a inizio giornata lungo le coste peninsulari e della Sardegna. Sulla Liguria e sul nord della Toscana, specialmente dal pomeriggio, saranno possibili deboli piogge o pioviggini.

Temperature: minime stazionarie o in lieve calo; massime in lieve aumento al Nord, generalmente oltre la norma. Al Sud e sulle Isole si potranno sfiorare i 25 gradi. Clima eccezionalmente mite in montagna, specie nelle Alpi, con lo zero termico che sfiorerà i 4000 metri. Venti prevalentemente deboli. Mari calmi o poco mossi.

Leggi anche:

Cambio GOMME INVERNALI: ecco quando scatta l’obbligo

Ultime notizie da IconaClima:

Secondo una ricerca dell’IUCN ogni anno finiscono nel Mediterraneo 229000 tonnellate di plastiche

Tags

Articoli correlati

Back to top button