CopertinaPrevisioni

La tregua dal MALTEMPO sta per terminare: PEGGIORAMENTO in arrivo

Da domani un nuovo peggioramento avanzerà verso l'Italia, a partire dalla Sardegna

Oggi breve tregua dal maltempo sul nostro Paese, dove si può osservare tempo stabile quasi ovunque. Da domani, però, è in arrivo un nuovo peggioramento, a iniziare dalla Sardegna dove si potranno avere piogge intense. Alla fine di sabato la perturbazione (n.5 di novembre) andrà a coinvolgere anche le regioni del Sud e la Sicilia ed entro domenica il medio versante adriatico.

Meteo per le prossime ore: tempo stabile quasi dappertutto, dal pomeriggio aumento delle nubi sul Centro-Nord e in Sardegna con le prime piogge

Sulla gran parte delle regioni la giornata trascorrerà con tempo stabile e scarsa nuvolosità. Nel pomeriggio aumenta la nuvolosità su Liguria di levante, Toscana, Umbria, Marche e Sardegna tirrenica, con le prime isolate e deboli piogge in serata nel sudest dell’Isola. Nella prossima notte torneranno le nebbie sulla Valle Padana e lungo le coste dell’alto Adriatico. Temperature in generale stazionarie o in leggero rialzo. Venti: da deboli a moderati di Scirocco sulla Sardegna, con rinforzi sul mare e canale di Sardegna; moderati di Scirocco sul canale di Sicilia; in prevalenza deboli altrove.

Meteo per domani (venerdì 27 novembre): prima piogge in Sardegna, dove si potranno verificare anche dei temporali. Nubi in aumento in Liguria e nelle regioni centrali- Temperature molto fredde al mattino al Nord, ancora gelate

Tempo in prevalenza ancora soleggiato su Alpi, alta Pianura Padana, regioni centrali adriatiche, Sud e Sicilia con qualche modesto annuvolamento in più nel settore del basso Ionio e la tendenza a un aumento delle nubi dalla sera nell’ovest della Sicilia. Strati di nubi basse nel resto della Val Padana, associati all’alba a nebbie anche fitte fino all’alto Adriatico. Nubi in aumento in Liguria, nel resto del Centro e in Sardegna.

Piogge sparse e qualche rovescio nell’est della Sardegna, in intensificazione dalla sera con possibili temporali nel sud dell’Isola. Piogge deboli e isolate lungo le coste della bassa Toscana, a fine giornata anche in Liguria e nel Cuneese.

Temperature: minime in rialzo nelle zone interessate dalla copertura nuvolosa. Ancora deboli gelate all’alba al Nord. Massime con poche variazioni e nella norma al Nord; stazionarie o in leggero aumento al Centro-Sud, con valori fino a 17-18 gradi e locali picchi di 19-20 gradi su Calabria e Isole. Ventoso per Scirocco sui mari di ponente che diverranno mossi o molto mossi. Altrove venti deboli e mari calmi o poco mossi.

Leggi anche:

VIDEO – CICLONE NIVAR nel sud dell’India con VENTI di oltre 130 km/h

Europa e qualità dell’aria: miglioramento nell’ultimo decennio, diminuiti i decessi legati all’inquinamento 

Il FREDDO alza la voce: risveglio SOTTO ZERO per molte città! Ecco le più fredde

Tags

Articoli correlati

Back to top button