PrevisioniPrimo piano

CALDO sempre più intenso: sull’Italia l’ARIA ROVENTE dal Nord Africa

La settimana di Ferragosto prosegue all’insegna del caldo intenso e afoso, destinato ad aumentare ulteriormente sulle regioni centro-meridionali dove ulteriori afflussi di aria calda all’interno dell’anticiclone africano determineranno temperature molto elevate. Anche se il caldo e l’afa sono ancora piuttosto intensi anche al Nord, le regioni settentrionali restano più ai margini dell’alta pressione e vanno invece incontro a una fase temporalesca che in qualche caso risulterà anche intensa.

Nord nel mirino di temporali violenti e grandinate: tutti i dettagli su tempistiche e zone più a rischio

Caldo in aumento al Centro-Sud e sulle Isole: iniziamo ad avvicinarci alla soglia dei 40 gradi

Mentre nella seconda parte della giornata il Nord andrà incontro a un deciso peggioramento del tempo, per il Centro-Sud e sulle Isole quello di oggi è un mercoledì soleggiato e molto caldo. Le temperature aumenteranno ulteriormente al Sud e sulle Isole maggiori e nelle ore più calde si supereranno diffusamente i 35 gradi. Soffieranno venti moderati orientali sul Canale di Sardegna, mentre altrove il vento sarà debole o a regime di brezza.

CALDO in aumento, anche ROMA tra le città da BOLLINO ROSSO

Caldo sempre più intenso: domani temperature in ulteriore aumento, l’apice a partire da venerdì

Anche quella di domani sarà una giornata di bel tempo sulle Isole maggiori e al Centro-Sud. Il Nord invece dovrà ancora fare i conti con la terza perturbazione di agosto, che potrà ancora dare origine a temporali intensi: tutti i dettagli qui.

La calura si farà ancora più intensa al Sud e sulle Isole: in Sardegna sarà possibile sfiorare localmente i 40 gradi. Venti meridionali localmente moderati in Sardegna, venti deboli salvo rinforzi di brezza altrove. Mari localmente mossi attorno alla Sardegna, calmi o poco mossi i rimanenti bacini.

L’apice di questa ondata di calore, la terza dell’estate 2020, è atteso tra venerdì e l’inizio della prossima settimana, quando saranno sempre più diffuse temperature oltre i 35 gradi e, localmente, registreremo anche valori intorno alla soglia dei 40 gradi.

 

Leggi anche:

INCENDI, pericolo elevato su Sardegna e Centro Italia: le zone più a rischio

STELLE CADENTI, le sorprese non sono finite: ecco come vederle e come sarà il tempo

Gli approfondimenti di IconaClima:

Mauritius, l’impatto ambientale dello sversamento di petrolio

CO2 e riscaldamento globale: nuovo studio getta luce sugli scenari futuri

Tags

Articoli correlati

Back to top button