CopertinaPrevisioni

Arriva l’ANTICICLONE di BLOCCO: ecco che conseguenze avrà sul tempo in Italia

L'arrivo di venti più asciutti renderà meno probabile la formazione di nebbie e contribuirà ad abbassare leggermente le temperature, soprattutto nei valori notturni

Il debole peggioramento meteo che ha interessato ieri le regioni di Nord-Ovest lascerà spazio, già da oggi, ad una nuova rimonta dell’anticiclone. Sull’Europa, infatti, sta tornando a rinforzarsi una struttura anticiclonica in una configurazione di blocco cosiddetto “a omega” che presenta, quindi, il nucleo dell’alta pressione nel settore centrale del continente affiancato da due depressioni, una a ridosso della Penisola Iberica e l’altra dalla parte opposta fra l’Egeo e la Turchia. In queste condizioni in Italia il tempo si manterrà per lo più stabile, anche se non mancheranno degli annuvolamenti sparsi, ma in un contesto di sostanziale assenza di precipitazioni rilevanti; contemporaneamente verrà favorita una ventilazione asciutta da est o nord-est che contribuirà a ostacolare temporaneamente la formazione delle nebbie. Nel frattempo la massa d’aria mite che accompagna la struttura anticiclonica continuerà a mantenere le temperature ben oltre la norma fino almeno all’inizio della prossima settimana.

Tempo più stabile da Nord a Sud: oggi ultime deboli piogge in Salento e Piemonte

Al mattino molte nuvole in gran parte del Paese, a parte delle schiarite su Sicilia, ovest Sardegna, coste tirreniche della penisola, Liguria, Nord-Est e Alpi centrali. Possibile presenza di nebbie sulla bassa pianura padana e nelle valli interne del Centro. Brevi e isolate piogge non escluse sul Salento. Dal pomeriggio tendenza a un diradamento della nuvolosità, tranne su Prealpi, buona parte della pianura piemontese, regioni del medio e basso Adriatico, zone interne del Centro-Sud e settore dell’alto Ionio; ancora qualche pioggia possibile sulla Puglia meridionale e, verso sera, anche a ridosso dei rilievi piemontesi.

Temperature ancora sopra la media; massime comprese fra 15 e 20 gradi al Centro-Nord, fino a 21-23 gradi al Sud e sulle Isole. Venti in rinforzo da nord o nord-est su versante adriatico, Liguria, Toscana, Umbria e alto Ionio, da est intorno alla Sardegna. Mari: da poco mossi a localmente mossi Adriatico, alto Ionio, Ligure occidentale, Mare e Canale di Sardegna; calmi o poco mossi gli altri bacini.

Leggi anche:

SPAGNA alle prese con forte MALTEMPO e NEVE

Uragano ETA fa vittime e danni nel Centro America: atteso fino ad 1 METRO di pioggia

Le ultime notizie da IconaClima:

Dai fondali dell’Artico salgono bolle di metano: la scoperta apre un nuovo capitolo della crisi climatica

Mare inquinato, il progetto italiano per trasformare i rifiuti in carburante

Tags

Articoli correlati

Back to top button