Notizie mondoPrimo piano

La stagione degli URAGANI entra nel vivo con DOUGLAS, GONZALO e HANNA

Nel mirino nel corso del weekend Hawaii, Texas, Messico, Piccole Antille e Trinidad e Tobago

La stagione degli uragani, dopo uno stop favorito anche dalla presenza di moltissima sabbia in atmosfera, sembra essere entrata nel vivo proprio in questi giorni. Sono tre i sistemi tropicali che, ad oggi, tengono molti stati con il fiato sospeso. Il primo è Douglas, attualmente l’uragano più intenso presente sulla Terra. Douglas si trova sul Pacifico e si sta dirigendo verso le Hawaii. Ieri Douglas ha raggiunto categoria 4, ma si è subito indebolito tornando a categoria 3 nelle ultime ore. Secondo le proiezioni del National Hurricane Center della NOAA, Douglas potrebbe raggiungere le Hawaii tra sabato notte e la giornata di domenica. Probabilmente perderà gran parte della sua potenza, impattando sulla terraferma come un uragano di categoria 1. L’impatto potrà comunque essere devastante, con forti piogge, venti molto intensi e mareggiate.

Sull’Atlantico, invece, sono attive due tempeste che potrebbero però diventare presto degli uragani. La prima è Hanna, nata da poco nel Golfo del Messico: Hanna si è intensificata velocemente negli scorsi giorni, e entro oggi potrebbe diventare un uragano di categoria 1, poco prima dell’impatto sulla costa tra il Texas e il Messico. Sulle coste potrebbero cadere anche 250 mm di pioggia in poco tempo, senza contare le mareggiate, l’onda di tempesta e i forti venti innescati dall’uragano.

Più a est sull’Atlantico è attiva una seconda tempesta, Gonzalo: tra oggi e domani la tempesta attraverserà le Piccole Antille meridionali, Trinidad e Tobago, sfiorando anche la costa del Venezuela. Una volta entrato nel Mar dei caraibi Gonzalo dovrebbe indebolirsi a depressione tropicale.

Tags

Articoli correlati

Back to top button