Notizie mondoPrimo piano

PAKISTAN, neve pesante a Murree: auto intrappolate e oltre 20 vittime

La tragedia è stata innescata dall'eccessivo flusso di visitatori che ha causato problemi di gestione. In tutto il Paese si contano oltre 40 vittime a causa delle condizioni meteorologiche estreme

Nel nord del Pakistan, precisamente nella città di Murree, si è abbattuta una pesante nevicata che ha intrappolato oltre mille veicoli. Il bilancio parla finora di 22 vittime, tra le quali intere famiglie, morte nelle proprie automobili. I militari dicono di aver salvato almeno 300 persone bloccate dalla neve. Un portavoce dell’esercito ha aggiunto che anche gli ingegneri militari e le truppe hanno iniziato a sgomberare le strade che portano a Murree.

Pakistan, la tragedia sulla neve innescata dall’eccessivo flusso di turisti: almeno 6 persone morte per congelamento

La neve che ha ricoperto la città collinare di Murree, situata a nord della capitale Islamabad, ha attirato un eccessivo flusso di visitatori. Secondo il ministro dell’Interno, Sheikh Rashid, questo avrebbe innescato la crisi con conseguenti problemi di gestione: oltre 100mila auto erano arrivate nella città nei giorni precedenti, con i primi turisti bloccati già da venerdì. Sabato la situazione è degenerata, con la forte nevicata e l’aumento dei veicoli che hanno spinto le autorità a dichiarare la regione zona disastrata.

Almeno 22 persone sono morte, tra cui 10 bambini, secondo i servizi di emergenza. La polizia ha detto che almeno sei erano morti congelati nelle loro auto. L’asfissia dopo l’inalazione dei fumi è stata data come possibile causa di morte per gli altri. La gente del posto si è subito attivata per fornire coperte e cibo ai turisti intrappolati mentre chi riesce a raggiungere il centro abitato, che si trova a circa 2300 metri sul livello del mare, trova riparo in scuole ed edifici governativi.

Non solo nevicate pesanti ma anche piogge e inondazioni: almeno altre 20 vittime in diverse zone del Pakistan

Il Pakistan sta affrontando una situazione meteorologica complicata con piogge abbondanti, clima estremamente freddo e abbondanti nevicate. In diverse zone del Paese, secondo il National Disaster Management Authority, si contano almeno altre 20 vittime oltre a quelle di Murree. Nella provincia nord-occidentale di Khyber Pakhtunkhwa, venerdì e sabato nove persone sono rimaste uccise e altre 10 ferite in vari incidenti legati a pioggia e neve. Allo stesso modo, forti piogge hanno causato la morte di 11 persone nelle province del Punjab orientale e del Belucistan sudoccidentale mentre decine di persone sono rimaste ferite. Nel Belucistan, la regione più colpita dalle piogge, centinaia di persone sono state trasferite in posti sicuri dopo i danni riportati dalle proprie abitazioni. Secondo il dipartimento meteorologico pakistano, ancora per oggi sono possibili forti piogge e nevicate sulle colline in alcuni punti del Paese.

Leggi anche:

Caldo record al Polo Sud: oltre 10 gradi nell’Antartide argentina. I dati

VORTICE CICLONICO a inizio settimana: SFURIATA INVERNALE con NEVE e raffiche a 100 all’ora

Stati Uniti, TEMPESTA INVERNALE nel nord-est: prima neve a NEW YORK

© Iconameteo.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Iconameteo.it) e il link al contenuto originale

Tags

Articoli correlati

Back to top button