Notizie mondoPrimo pianoVideo

NEVE? No, è CENERE! In Ecuador intere città imbiancate dopo una SPAVENTOSA ERUZIONE [VIDEO]

Un'impressionante colonna di fumo e cenere si è alzata in cielo per 10 km

Arrivano immagini impressionanti dall’Ecuador, dove dopo una forte eruzione vulcanica la cenere ha imbiancato intere città come fosse neve. È successo ieri, domenica 20 settembre, quando l’eruzione del vulcano Sangay ha generato una spaventosa colonna di fumo e cenere che si è alzata in cielo per ben 10 km.

In seguito, la cenere è precipitata sulla terra e secondo quanto riportano i media locali la sua caduta è stata registrata in almeno «22 cantoni di 5 provincie dell’Ecuador».
Stando a quanto riporta l’Istituto Geofisico del Paese l’intensa eruzione vulcanica è stata registrata alle 3 di notte, ora locale, e la cenere è ricaduta in molte aree popolate: tra le zone più colpite risultano le provincie di Chimborazo e Bolívar, dove intere città, ricoperte dalla cenere, sembravano imbiancate dalla neve.

Le altre notizie dal mondo:

Uragano TEDDY sfiora le isole BERMUDA e poi punta verso il CANADA

Il GIAPPONE è di nuovo bersaglio di una TEMPESTA TROPICALE

Gli aggiornamenti meteo per l’Italia:

Avanzano i TEMPORALI al Centro-Nord: svolta AUTUNNALE in arrivo

Da mercoledì si rischia una fase di FORTE MALTEMPO: i dettagli

Tags

Articoli correlati

Back to top button