Notizie Italia

Maltempo, VIOLENTI TEMPORALI in arrivo: scatta l’ALLERTA METEO

Il nord va incontro a un'intensa fase di maltempo. È stata diramata l'allerta fino ad arancione

Mentre il Centro-Sud è ancora alle prese con il caldo intenso il Nord va incontro a una fase di maltempo che potrà risultare localmente intensa, caratterizzata da temporali violenti e grandinate.

Il punto sulle tempistiche e le zone a rischio 

Per la giornata di domani, lunedì 17 agosto, la Protezione Civile ha diramato l’allerta meteo arancione per il rischio di forti temporali sulla Lombardia (Lario e Prealpi occidentali, Laghi e Prealpi Varesine, Nodo idraulico di Milano).

È stata emessa l’allerta gialla anche su diverse altre zone dell’Italia:

  • per rischio idraulico sulla Lombardia (Nodo idraulico di Milano)
  • per rischio temporali su
    Emilia Romagna: Pianura emiliana centrale, Bacini emiliani occidentali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese
    Friuli Venezia Giulia: Bacino di Levante / Carso, Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene
    Lombardia: Bassa pianura occidentale, Media-bassa Valtellina, Orobie bergamasche, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale
    Piemonte: Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Toce, Pianura Cuneese, Pianura Torinese e Colline, Pianura settentrionale, Scrivia, Belbo e Bormida
    Puglia: Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Puglia Centrale Bradanica
    Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave
  • per rischio idrogelogico sulla Lombardia (Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Nodo idraulico di Milano).

 

Leggi anche:

Spaventoso TORNADO DI FUOCO in California: il VIDEO

Dopo una breve TREGUA, nuova IMPENNATA del CALDO africano

Gli approfondimenti di IconaClima:

ULTIM’ORA: si è spezzata la nave cargo incagliata alle MAURITIUS. Il disastro ambientale può aggravarsi ulteriormente

Amnesty International sull’emergenza climatica: la più grande violazione intergenerazionale dei diritti umani

Tags

Articoli correlati

Back to top button