PrevisioniPrimo piano

Meteo, MALTEMPO in arrivo al Nord: torna anche la GRANDINE. Le zone a rischio

L'Italia è nel mirino di due perturbazioni: coinvolto soprattutto il Nord, martedì anche parte del Centro

Il Nord Italia va incontro a condizioni meteo decisamente instabili: da oggi affluirà una massa d’aria più umida e tra domani e martedì arriveranno ben due perturbazioni che daranno origine a una fase di maltempo localmente intenso, con violenti temporali, grandine e forti raffiche di vento.
Le temperature caleranno nelle regioni settentrionali, dove però resterà intenso il disagio provocato dall’afa.

maltempo lunedì

Controlla la situazione in tempo reale con il radar meteo

Oggi, tra pomeriggio e sera si svilupperanno temporali in tutto l’arco alpino, sull’Appennino settentrionale e sulla pianura piemontese; in forma più isolata, i temporali si espanderanno anche sulla pianura emiliana e veneta. Nella notte il maltempo interesserà anche il Piemonte centro-settentrionale e la Lombardia, con fenomeni più occasionali anche in pianura tra Veneto e Friuli. Attenzione al rischio di temporali intensi, associati a grandine e a violente raffiche di vento.

Dalle 18 di questa sera entrerà in vigore l’allerta meteo arancione per il rischio di forti temporali su alcuni settori della Lombardia (Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali, Nodo idraulico di Milano).

meteo domenica temporali

Per domani è previsto l’arrivo di una perturbazione, la numero 4 di agosto, che influenzerà le condizioni meteo sul Nord Italia. In particolare, al mattino il rischio di temporali sarà più elevato su Piemonte, Lombardia, Liguria, Alto Adige e Friuli. Nel pomeriggio il tempo sarà instabile attorno ai rilievi alpini e prealpini, in Liguria, sulla pianura piemontese e su quelle di Nord-Est; in serata anche sulla val padana centrale e sull’alto Adriatico. Fenomeni localmente intesi, associati a grandine e raffiche di vento.
Nelle regioni settentrionali le temperature caleranno ulteriormente, soprattutto nelle aree colpite dai temporali. Una lieve attenuazione del caldo è attesa anche nel nord della Sardegna e sul medio-alto Tirreno, mentre nel resto del Centro-Sud il caldo sarà ancora intenso.

meteo lunedì 17

Anche la giornata di martedì sarà caratterizzata dal maltempo su molte regioni: colpa della perturbazione numero 5 di agosto, che investirà dapprima il Nord per poi scivolare verso sud-est facendo sentire i suoi effetti anche sulla Sardegna e su parte del Centro.
Al mattino piogge e temporali interesseranno soprattutto il Nord-Est, la Liguria centro-orientali e la Lombardia meridionale e orientale. I primi rovesci o temporali coinvolgeranno anche il nord-ovest della Toscana. Nel pomeriggio i temporali insisteranno al Nord-Est e si svilupperanno anche attorno ai rilievi piemontesi. In forma più isolata, rovesci o temporali potranno interessare anche la dorsale adriatica dell’Appennino e le zone interne di Lazio e Toscana.
Anche martedì ci sarà il rischio di temporali violenti, avvertono i meteorologi, accompagnati da raffiche di vento intense e da grandinate.
Le temperature caleranno al Nord, soprattutto al Nord-Est dove si resterà al di sotto dei 30 gradi. Caldo in attenuazione anche in Sardegna, nelle regioni centrali, in Campania, e nel nord della Puglia. I valori arriveranno fino a 35-37 gradi nel resto del Sud e in Sicilia.

meteo martedì

Leggi anche:

Spaventoso TORNADO DI FUOCO in California: il VIDEO

Domenica ancora BOLLINO ROSSO per il CALDO

Gli approfondimenti di IconaClima:

Ci vorranno vent’anni per ripulire le acque di Mauritius

Amnesty International sull’emergenza climatica: la più grande violazione intergenerazionale dei diritti umani

Tags

Articoli correlati

Back to top button