Notizie ItaliaPrimo pianoVideo

Maltempo, a Varese SITUAZIONE CRITICA: strade come fiumi a LUVINATE

Un'ondata di acqua e fango ha travolto alcune strade: diverse famiglie sono state evacuate, centinaia di utenze sono rimaste senza corrente ed è stato segnalato un disperso

La forte ondata di maltempo che ha investito ieri l’Italia, e che non ci darà tregua per alcuni giorni, ha colpito duramente la provincia di Varese: in particolare, la situazione risulta molto critica nella zona di Luvinate dove a causa delle forti piogge è esondato il torrente Tinella.

È allerta arancione in Lombardia e in altre 6 regioni: diverse le scuole chiuse. Tutti i dettagli

Il torrente ha rotto gli argini intorno alle 19 di sera, invadendo le strade con un’ondata di acqua e fango. Diverse famiglie hanno dovuto abbandonare la propria casa: sono state evacuate due palazzine e tre villette. Molti i disagi anche per quanto riguarda la fornitura di energia: nel Paese sarebbero rimaste senza corrente oltre 400 utenze.

Le preoccupazioni maggiori riguardano però un uomo che sarebbe disperso: si tratta di un runner che si stava allenando, probabilmente nella zona del Poggio, e di cui non si trova alcuna traccia.

Aggiornamento delle 15:00 – È stato trovato il corpo senza vita dell’uomo disperso ieri a Luvinate. 

La vittima è un uomo di 61 anni, che ieri pomeriggio era uscito per praticare attività sportiva quando la zona è stata travolta da una violenta ondata di maltempo. Dopo una notte di ricerche, questa mattina il corpo è stato individuato nel greto di un torrente.

Molti i danni e i disagi provocati dal maltempo anche in altre zone della provincia di Varese. A Luino è stato segnalato il crollo del soffitto di una palestra.

Leggi anche:

FORTE MALTEMPO: anche nelle prossime ore alto rischio NUBIFRAGI e VENTI BURRASCOSI

DOMENICA ARIA FREDDA si riverserà su tutto il Paese

In arrivo la NEVE sulle ALPI: i dettagli

Gli approfondimenti di IconaClima:

Raccolta differenziata, l’Italia ha mancato l’obiettivo che si era fissata per il 2012

Brasile, gli incendi devastano il Pantanal: è una tragedia ambientale

Reati ambientali: verso l’inasprimento delle pene, novità anche per antimafia e immigrazione

Tags

Articoli correlati

Back to top button