Notizie ItaliaPrimo piano

CALDO intenso, abbiamo già raggiunto la soglia dei 40 GRADI

Oggi sarà possibile tornare a sfiorarla in diverse zone

L’ondata di caldo sta decisamente entrando nel vivo: l’apice è previsto per domani, quando le zone più roventi potranno superare la soglia dei 40 gradi. Soglia a cui, già nella giornata di ieri, si sono avvicinati i termometri di diverse zone.

In particolare ci sono andate molto vicine le zone interne della Sardegna orientale, dove ieri sono stati raggiunti i 39 gradi. È stato un martedì di caldo molto intenso anche per parte della Pianura Padana (superati i 35 gradi nel Mantovano) e per le zone interne tra Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio e Campania, che hanno registrato valori tra i 36 e i 38 gradi.

Il caldo è stato intenso anche sulle coste orientali della Puglia e in Basilicata, ma la regione più rovente è stata la Calabria, che ieri ha abbondantemente superato la soglia dei 35 gradi in gran parte del territorio arrivando anche a raggiungere i 40 gradi – secondo quanto segnalato da MeteoNetwork – nella zona di Catanzaro.

Il caldo sarà molto intenso anche nelle prossime ore

Le temperature saranno particolarmente elevate sulla Pianura padana centro-orientale e nelle aree interne di Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata e Sicilia. Oggi sarà possibile registrare valori massimi tra i 38 e i 40 gradi, soglia che potrà anche essere superata soprattutto nella giornata di domani.

Tra le città più roventi ci sono Roma e Firenze, per due località è stato emesso il bollino rosso. Qui tutti i dettagli.

Leggi anche:

ITALIA nella morsa del CALDO: le previsioni aggiornate

CALDO AFRICANO: FIRENZE e ROMA tra le CITTÀ più ROVENTI

DOMENICA tornano i TEMPORALI AL NORD

Gli approfondimenti di IconaClima:

“Razzismo ambientale”: una «bomba a orologeria» per le comunità più fragili

Overshoot Day 2020: quest’anno il Covid lo sposta al 22 agosto

Cambiamenti climatici: il Mare Tirreno ha la “febbre”

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button