CopertinaPrevisioni

ITALIA nella morsa del CALDO: da oggi punte massime vicine ai 40 GRADI

La seconda e più intensa ondata di calore dell'estate durerà fino al prossimo fine settimana

Sull’Italia va in scena la seconda ondata di caldo di questa estate, la più intensa della stagione per estensione geografica, durata e livelli massimi previsti, dal momento che coinvolge tutte le regioni italiane e che, oltre a caratterizzare questo finale di luglio, ci accompagnerà fino ai primi giorni di agosto. Il picco dell’ondata di calore è atteso già a partire da metà settimana sulle isole e sul centro sud del Paese, dove il termometro potrebbe sfiorare la soglia dei 40 gradi. Al Nord le giornate più calde, e probabilmente anche molto afose, saranno quelle di venerdì e di sabato 1° agosto, quando si potrebbero localmente superare i 35 gradi.

Tra mercoledì e giovedì l’infiltrazione di aria più temperata e umida atlantica favorirà un incremento del rischio di temporali, principalmente nel settore alpino, più occasionalmente sulla pianura padana.

Le attuali proiezioni a nostra disposizione confermano un’attenuazione della calura: tra domenica 2 e lunedì 3 agosto sulle regioni settentrionali e, successivamente, anche nel resto della Penisola, grazie al passaggio di un fronte freddo temporalesco (perturbazione n.1 di agosto).

Oggi in Sardegna sfioreremo i 40 gradi

Possibili addensamenti nuvolosi fin dal mattino a ridosso delle Alpi centro-orientali; nubi di modesta entità o velature in transito anche nel resto del Nord. Cielo sereno nel resto dell’Italia. Nel pomeriggio locali rovesci o temporali in sviluppo nelle zone alpine orientali, in forma più sporadica su quelle centro-occidentali. Tra sera e notte non si esclude la possibilità di rovesci o isolati temporali in pianura su Piemonte e Lombardia.

caldo

Temperature in aumento ovunque nei valori minimi; massime stazionarie o in ulteriore lieve aumento. Caldo intenso ovunque, a tratti anche afoso, con punte di 36-38 gradi sulla bassa Val Padana e al Centro-Sud, fino a sfiorare i 39-40 sulla Sardegna. Venti deboli salvo rinforzi di brezza e da est nel Canale di Sardegna. Mari calmi o poco mossi.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button