Notizie ItaliaPrimo piano

CALDO IN AUMENTO, ci avviciniamo ai 40 gradi: le città più roventi

Sempre più intensa l'ondata di CALDO AFRICANO: scattano di nuovo i BOLLINI ROSSI emessi dal Ministero della Salute

Si sta facendo sempre più intensa la terza ondata di caldo di questa estate, generata dall’estensione dell’anticiclone africano che, con il suo carico di aria rovente, si sta rinforzando sul nostro Paese.

Le previsioni meteo nei dettagli

Già nella giornata di ieri i valori massimi hanno superato in modo deciso la soglia dei 35 gradi, arrivando a far registrare punte intorno ai 37-38°C in molte località. Tra le principali città italiane, ieri il caldo è stato intenso soprattutto a Firenze, dove la colonnina di mercurio ha raggiunto i 38 gradi. È stato un lunedì caldissimo in generale nell’interno delle regioni centrali tirreniche, dove diffusamente sono stati registrati picchi massimi intorno ai 37-38 gradi. Punte tra i 36-37 gradi sono state raggiunte anche in alcune zone della Pianura Padana, in particolare nelle zone di Ferrara e Mantova, e nel Piacentino.

La giornata di oggi appare destinata a far segnare valori ancora più elevati: anche se non stiamo ancora vivendo le ore della giornata in cui il caldo è più intenso, le temperature si stanno già avvicinando alla soglia dei 35 gradi nel sud-ovest della Sardegna e in alcune zone del Sud. Anche oggi sarà probabilmente Firenze la città più calda d’Italia, con il termometro che arriverà almeno ai 37 gradi. Tra le città in cui il caldo sarà più intenso spicca anche Roma, che con Bologna, Perugia e Grosseto raggiungerà i 35-36 gradi.

La mappa delle temperature in tempo reale

meteo caldo mercoledì

Sarà da domani, quando l’anticiclone africano si rinforzerà soprattutto su Centro-Sud e Isole maggiori, che le temperature si avvicineranno maggiormente ai 40 gradi. Va incontro a un mercoledì rovente soprattutto la Sardegna, che nelle zone interne potrà già raggiungere questa soglia. Per la giornata di domani il Ministero della Salute ha emesso il bollino rosso su 4 città, compresa Roma. Le altre sono Rieti, Firenze e Bolzano. Saranno il doppio i bollini rossi nella giornata di giovedì, quando a queste città – esclusa Firenze – si aggiungeranno Bologna, Brescia, Campobasso, Frosinone e Perugia.

Il bollino rosso, spiega il Ministero della Salute, «indica condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute».

Mentre il caldo si attenuerà lievemente al Nord nella seconda parte della settimana, il resto del Paese va incontro all’apice dell’ondata di calore: in particolare, si profila un clima rovente per il weekend di Ferragosto, quando diverse zone potranno raggiungere temperature intorno ai 40 gradi.

Tutti i dettagli nella tendenza meteo per i prossimi giorni

Le notizie dal mondo:

Yemen, piogge torrenziali distruggono anche patrimonio UNESCO [VIDEO]

TORNADO in Mongolia: devastato un resort, ci sono FERITI [VIDEO]

URAGANO ELIDA, Messico in allerta: raffiche a oltre 180 km orari

Gli approfondimenti di IconaClima:

CO2 e riscaldamento globale: nuovo studio getta luce sugli scenari futuri

Mauritius, l’impatto ambientale dello sversamento di petrolio

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button