CopertinaPrevisioni

Meteo WEEKEND: maltempo e fine del caldo al Centro-Sud

Al Nord la situazione tenderà a migliorare nel fine settimana, ma con alto rischio di nebbie e nubi basse

La perturbazione che oggi investirà le regioni del Nord e la Toscana, nel corso del weekend porterà un peggioramento delle condizioni meteo anche al Centro-Sud. Il peggioramento sarà accompagnato anche da una massa d’aria più fresca che si sostituirà a quella mite presente oggi al Centro-Sud. Il calo termico sarà graduale e coinvolgerà le regioni del Sud entro la giornata di domenica.

Sabato il maltempo si trasferisce al Centro-Sud

Graduale miglioramento al Nord-Ovest, ma con nebbie al mattino sulla pianura piemontese; resistono le schiarite per gran parte della giornata sui settori ionici. Molte nubi nel resto del Paese, ma con tendenza a rasserenamenti dal pomeriggio sulla Sardegna. Piogge sparse e locali temporali su bassa Lombardia, Levante ligure, Venezie, Emilia Romagna, regioni centrali, Campania, Basilicata e nord della Puglia. Nel pomeriggio migliora su Lombardia, Liguria e coste dell’alto Tirreno. In serata precipitazioni in estensione a Puglia meridionale, Calabria tirrenica e Messinese; tendenza a un’attenuazione dei fenomeni altrove, salvo ancora qualche locale pioggia o rovescio lungo le coste dell’alto Adriatico, in Toscana e sud della Campania.

Temperature massime in rialzo al Nord-Ovest e sui versanti ionici, in calo al Centro, in Sardegna e sulla Sicilia tirrenica: possibili punte oltre i 25 gradi sul settore ionico e sud della Sicilia. Venti moderati o tesi di Maestrale su Tirreno e Isole, in prevalenza deboli altrove. Mari: calmi o poco mossi Adriatico, Ionio e Tirreno sud-orientale; localmente mossi gli altri bacini.

Domenica ultime piogge, ma al Nord si avvicina una nuova perturbazione

Al mattino qualche pioggia residua su Toscana centrale, Gargano, Calabria tirrenica e Messinese. Parziali schiarite nel resto del Sud e della Sicilia, su Sardegna orientale, basso Lazio, Abruzzo e al Nord, ma con probabile presenza di nebbie o strati di nubi basse su gran parte delle pianure. Nel pomeriggio passaggio a tempo più asciutto al Centro-Sud; maggiori schiarite al Nord-Est, nuvole già in aumento invece al Nord-Ovest, con tendenza all’arrivo delle prime piogge, specie verso sera, su Liguria e alto Piemonte. Si tratta delle prime avvisaglie del nuovo peggioramento atteso nella notte.

Temperature massime in lieve rialzo al Nord-Est, in sensibile calo al Sud e in Sicilia. Valori fra 17 e 20 gradi al Centro-Nord, fra 19 e 23 gradi al Sud e Isole. Venti di Maestrale localmente moderati sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia, Libeccio in rinforzo sulla Sardegna e sul Ligure. Mari: calmo o poco mosso l’alto Adriatico; poco mossi o localmente mossi tutti gli altri mari con tendenza a un’intensificazione del moto ondoso sul Canale di Sicilia.

Leggi anche:

CALDO ANOMALO: anche 14 gradi di differenza tra NORD e ISOLE

CALIFORNIA: 5 tra i 6 maggiori INCENDI si sono verificati quest’anno

Le ultime novità da Iconaclima:

Clima 2020: stiamo vivendo uno degli anni più caldi mai registrati

Agricoltura, l’Ue respinge le proposte della Commissione ambiente sulla politica comune. Greenpeace: «una condanna a morte»

Tags

Articoli correlati

Back to top button