Notizie ItaliaPrimo piano

Venezia, alta marea eccezionale: previsti picchi da codice rosso

Tra venerdì e sabato la marea raggiungerà picchi di 140 cm che, senza il MOSE, sarebbero in grado di allagare quasi il 60% della viabilità pedonale di Venezia

Continuano le criticità legate al fenomeno dell’acqua alta a Venezia: anche nei prossimi giorni sono previsti picchi di marea molto elevati. Nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12 dicembre, in particolare, sono previsti due picchi di alta marea eccezionale che faranno scattare per la città di Venezia il codice rosso.

Venezia, tra acqua alta e Mose. L’analisi delle condizioni meteo del giorno dell’Immacolata

Nella giornata di giovedì 10 è previsto un picco di 135 centimetri intorno alle 8:00 del mattino. Quando l’acqua raggiunge tale livello scatta il codice arancione per marea molto sostenuta che, senza l’attivazione del Mose, allagherebbe il 52% della viabilità pedonale. Nel corso delle ore successive il livello si abbasserà gradualmente, oscillando tra i 45 e i 70 cm. Nella notte saranno avviate le procedure per l’attivazione del sistema MOSE.

acqua alta Venezia

Ma è tra venerdì 11 e sabato 12 dicembre la marea diventerà eccezionale con punte massime di 140 centimetri. Venerdì il picco è previsto alle 7:55 del mattino: attorno a quell’ora è prevista un’alta marea eccezionale di 140 cm che farà scattare il codice rosso. Senza l’attivazione del Mose, una marea di questo livello sarebbe in grado di allagare il 59% della viabilità pedonale.

Lo stesso vale per il picco previsto per la giornata di sabato, quando la marea potrebbe raggiungere di nuovo i 140 cm intorno alle 8:35 del mattino.

Leggi anche:

Clima, autunno 2020 il più caldo mai registrato in Europa

Nevicata sul Nord Italia, breve lezione meteo fotografica

Neve, forte pericolo valanghe: oggi codice rosso sulle Alpi

L’articolo Venezia, alta marea eccezionale: previsti picchi da codice rosso proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button