Previsioni

SETTIMANA pienamente ESTIVA sull’Italia

Temperature ovunque sopra le medie. Leggero calo termico da giovedì per aria fresca in arrivo dai Balcani

Dopo le ultime piogge di questi giorni, ci attende una settimana pienamente estiva sull’Italia. In particolare, da lunedì assisteremo al rinforzo dell’alta pressione fra l’Europa Centrale e la nostra Penisola con conseguenti condizioni di tempo stabile e soleggiato e temperature sempre su livelli estivi con punte massime fino a 32-33 gradi. Un trend che segue, dunque, quello registrato nel mese di agosto. Da martedì, invece, lieve cedimento del campo anticiclonico al Centro-Sud, dove tornerà un po’ di instabilità e, quindi, il rischio di locali piogge e temporali. In particolare, martedì giornata ben soleggiata al Nord con pochi ed innocui annuvolamenti pomeridiani nelle aree alpine e al mattino lungo la fascia pedemontana di Piemonte e Lombardia. In generale bel tempo anche al Centro-Sud. Qui però transiterà un po’ di nuvolosità medio-alta che tenderà a velare il cielo rendendolo a tratti e localmente anche parzialmente nuvoloso.

Settimana pienamente estiva sull’Italia: soltanto una lieve flessione termica martedì

Nelle ore pomeridiane tempo instabile con sviluppo di rovesci di pioggia o temporali nelle zone interne di Abruzzo, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia.Temperature stazionarie o al più in lieve flessione. Valori che restano ovunque oltre la norma e in generale compresi fra 27 e punte massime di 31-32 gradi. Venti deboli, salvo moderati rinforzi da nord in Liguria e da nordest su alto Adriatico e basso Ionio. Mari ovunque poco mossi, localmente calmi nel Golfo di Taranto e nel Mar Tirreno sottocosta. Tra mercoledì e giovedì l’instabilità si accentuerà su molte zone interne del Centro-Sud, ma anche sui rilievi alpini. Nel resto d’Italia, sulle zone di pianura e sulle zone costiere continueranno a prevalere condizioni di tempo per lo più soleggiato. Da giovedì venti settentrionali soffieranno con moderato rinforzo su alto Adriatico e Centro-Sud. Assisteremo probabilmente dunque a un calo delle temperature per arrivo di aria più fresca dai Balcani.

Tags

Articoli correlati

Back to top button