CopertinaPrevisioni

Nel WEEKEND tanto sole e caldo in aumento: domenica punte fino a 35 gradi

Nel fine settimana qualche temporale potrà formarsi nelle ore pomeridiane sull'arco alpino

Nell’ultimo weekend di giugno la “goccia fredda” che tra giovedì e venerdì ha fatto aumentare l’instabilità al Nord si posterà verso l’Europa nord-orientale. Di conseguenza il rischio di temporali pomeridiani o serali nel fine settimana tenderà a concentrarsi nel settore alpino. Nel contempo, il maggior contributo nord africano al campo anticiclonico presente sull’Europa meridionale causerà una progressiva intensificazione del caldo sul nostro Paese, a partire dalle regioni centro-meridionali dove, per la prossima settimana, sembra sempre più probabile l’innesco della prima intensa ondata di calore della stagione, con temperature massime intorno o poco sopra la soglia dei 35 gradi.

Sabato

Tempo in prevalenza soleggiato in gran parte del Paese, a parte la presenza di un po’ di nuvole fra le Alpi e le vicine pianure. Tra pomeriggio e prima serata possibile sviluppo di rovesci o temporali a carattere isolato lungo l’arco alpino. Temperature in ulteriore lieve crescita; massime quasi ovunque comprese fra 27 e 32 gradi, ma con punte di 33-34 gradi sulle regioni tirreniche e nelle zone interne del Sud e delle Isole. Venti ancora moderati orientali nei canali delle Isole, ma in attenuazione; debole ventilazione altrove, con locali rinforzi di brezza.Mari: mossi i canali delle Isole, localmente mosso il Tirreno occidentale, calmi o poco mossi tutti gli altri bacini.

Domenica

Giornata pienamente estiva da Nord a Sud, con cielo in prevalenza sereno a parte i consueti temporanei annuvolamenti sui monti nelle ore più calde. Lungo l’arco alpino possibile formazione di qualche rovescio o temporale durante il pomeriggio, con tendenza a persistere localmente anche in serata, specie sul settore centrale. Clima decisamente caldo con temperature stazionarie o in lieve ulteriore aumento; massime quasi ovunque sopra la media e comprese fra 28 e 33 gradi, ma con locali picchi di 34-35 gradi in Emilia Romagna, regioni tirreniche e zone interne del Sud e delle Isole. Venti ovunque di debole intensità, a prevalente regime di brezza. Mari in generale calmi o poco mossi.

Tags

Articoli correlati

Back to top button