CopertinaPrevisioni

Meteo: FORTI TEMPORALI sulle Isole, coinvolte anche altre regioni

Sardegna e Sicilia nel mirino del VORTICE CICLONICO, che più marginalmente coinvolgerà anche il Nord-Ovest e le regioni tirreniche

Anche nelle prossime ore il vortice ciclonico presente sul Mediterraneo influenzerà le condizioni meteo sulla Sardegna, provocando forti temporali anche sulla Sicilia. I suoi effetti si faranno sentire in modo più marginale anche all’estremo Nord-Ovest e sulle regioni tirreniche.

Controlla le piogge in tempo reale con il RADAR METEO

meteo venerdì 11 settembre

Domani prevarrà il sole sull’Italia continentale, ma Sardegna e Sicilia dovranno ancora affrontare condizioni meteo instabili. Dovremo aspettare domenica per un miglioramento più deciso: il sole tornerà ad avere la meglio praticamente ovunque e si aprirà una fase di tempo stabile, con temperature in ulteriore aumento.

Le previsioni per le prossime ore

Al mattino cielo molto nuvoloso nelle regioni di Nord-Ovest, con piogge e locali temporali in Piemonte, più probabili sul Torinese e il Cuneese, che nel pomeriggio si concentreranno soprattutto a ridosso delle Alpi.

Nelle ore pomeridiane qualche rovescio si svilupperà anche sulle Alpi centrali, mentre il tempo sarà più soleggiato in Emilia Romagna e nelle Venezie; ampie schiarite lungo il medio Adriatico e in gran parte del Sud peninsulare. Annuvolamenti con rovesci e temporali nel corso del pomeriggio sulla bassa Toscana, nell’interno del Lazio e sull’Appennino abruzzese; ci sarà il rischio di temporali localmente intensi sulla Sicilia centro-occidentale.

Tempo ancora molto instabile in Sardegna: in giornata si svilupperanno di nuovo temporali sparsi, anche di forte intensità, che in serata si concentreranno maggiormente lungo le coste tirreniche.

Temperature massime in calo al Nord-Ovest e nelle Isole maggiori. Venti moderati di Tramontana nel Mar Ligure, ventoso anche sui mari intorno alla Sardegna, che risultano mossi.

Per la giornata di oggi, la Protezione Civile ha diramato l’allerta meteo su 4 regioni:

  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Lombardia: Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Nodo idraulico di Milano, Appennino pavese
    Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Pianura Cuneese, Pianura Torinese e Colline, Pianura settentrionale, Valle Tanaro
    Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Pianura Cuneese, Pianura Torinese e Colline
    Sardegna: Bacini Flumendosa – Flumineddu, Iglesiente, Campidano, Bacini Montevecchio – Pischilappiu, Gallura, Bacino del Tirso, Logudoro
    Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie
Fonte: Protezione Civile

Le previsioni meteo per domani, sabato 12 settembre

Il tempo sabato rimarrà instabile sulla Sardegna e la Sicilia, dove insisteranno molte nuvole associate a numerose piogge, anche sotto forma di intensi rovesci o forti temporali, soprattutto nel sud della Sardegna e nei settori interni e settentrionali della Sicilia. L’instabilità coinvolgerà più marginalmente il sud e i rilievi della Calabria.

Nel resto del Paese il tempo sarà più soleggiato, anche se non mancheranno un po’ di nuvole al Nord, soprattutto lungo l’arco alpino, dove nel pomeriggio sarà possibile anche qualche breve e isolato rovescio.

Le temperature massime aumenteranno al Nord e sulla Sardegna settentrionale, non subiranno grandi variazioni nel resto d’Italia; continueremo a vivere un clima estivo con valori pomeridiani per lo più fra 26 e 30 gradi e punte di 31-33 gradi sulle regioni tirreniche e al Sud. I venti saranno in generale deboli, con locali rinforzi di Maestrale sul medio-basso Adriatico e possibili raffiche intense in prossimità dei temporali. I mari saranno in prevalenza poco mossi; un po’ mossi il medio e il basso Adriatico, il Canale di Sicilia, il Mare e Canale di Sardegna, il Mare di Corsica.

Per la giornata di sabato la Protezione Civile ha diramato un’allerta gialla sulla Sicilia per rischio di temporali e rischio idrogeologico. meteo weekend

Leggi anche:

CALDO ECCEZIONALE, sull’Europa un poderoso ANTICICLONE DI BLOCCO: coinvolta anche l’Italia?

Il MEDITERRANEO che circonda l’ITALIA è più caldo del normale

VORTICE CICLONICO, sferzata anche la Tunisia: strade trasformate in fiumi [VIDEO]

Gli approfondimenti di IconaClima:

C’è un nesso tra gli incendi negli USA e la crisi climatica?

Groenlandia e Antartide, la fusione dei ghiacci segue lo scenario climatico peggiore

Una pista ciclabile da Venezia a Torino? Sta diventando realtà

Tags

Articoli correlati

Back to top button