CopertinaPrevisioni

Meteo, STOP AL CALDO anche per il Sud: arriva qualche temporale

Instabilità in aumento su parte del Centro-Sud: breve tregua dal caldo africano

Dopo aver sferzato il Nord con una violenta ondata di maltempo, nelle prossime ore la perturbazione numero 5 di agosto determinerà condizioni meteo instabili in diverse regioni durante il suo transito lungo l’Italia. L’aria più fresca al suo seguito determinerà un sensibile calo delle temperature anche al Centro-Sud, ma la tregua dal caldo non durerà a lungo: nella seconda parte della settimana l’Anticiclone africano tornerà infatti a espandersi verso il Mediterraneo centro-occidentale, dando il via a una nuova ondata di caldo.

Le previsioni per le prossime ore:

Sul Nord-Ovest condizioni meteo in miglioramento e schiarite sempre più ampie, con l’eccezione della Lombardia e del Levante ligure, dove insisteranno un po’ di nubi con locali acquazzoni, in rapido esaurimento. In gran parte del Sud e in Sicilia il tempo sarà prevalentemente soleggiato, mentre nel resto del Paese il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso. Al mattino saranno possibili rovesci o temporali, inizialmente tra Toscana ed Emilia, ma in estensione nel corso della giornata a gran parte del Nord-Est, lungo l’Appennino e sulla Puglia centro-settentrionale. In serata i fenomeni tenderanno ad esaurirsi e le schiarite si faranno sempre più ampie a partire dai settori occidentali.

Controlla la situazione in tempo reale con il RADAR METEO

Temperature massime in rialzo a Nord-Ovest, in lieve calo al Centro, sulle regioni nord-orientali e sulla Sicilia. sarà ancora possibile registrare punte intorno ai 35-36 gradi nelle zone interne delle Isole maggiori. Venti in prevalenza deboli, con locali rinforzi di Libeccio sul basso mar ligure e di Maestrale al Centro-Sud. Mari: localmente mosso il mar ligure, calmi o poco mossi gli altri.

Per la giornata di oggi, la Protezione Civile ha diramato l’allerta meteo gialla:

  • per rischio temporali su
    Emilia Romagna: Pianura emiliana centrale, Bacini emiliani occidentali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Bacini emiliani orientali, Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Bacini emiliani centrali
    Friuli Venezia Giulia: Bacino di Levante / Carso, Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene
    Lombardia: Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi orientali, Alta pianura orientale
    Toscana: Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Etruria-Costa Nord, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Valtiberina
    Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave
  • per rischio idrogeologico su
    Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani orientali, Bacini romagnoli, Bacini emiliani centrali
    Toscana: Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Etruria-Costa Nord, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Valtiberina
Fonte: Protezione Civile

Le previsioni meteo per domani

Mercoledì residui episodi di instabilità con isolati rovesci o temporali potranno ancora verificarsi sui rilievi friulani, lungo l’Appennino, specie nelle regioni del versante adriatico, in Puglia e Basilicata. Sul resto d’Italia il tempo sarà prevalentemente soleggiato, a parte i consueti annuvolamenti che si svilupperanno soprattutto a ridosso dei rilievi.

Temperature massime in rialzo al Nord-Est, in calo al Sud e in Sicilia dove si attenua la calura. Valori non oltre i 30-32 gradi al Centro-Nord, fino a 33-35 gradi al Sud e nelle Isole. Venti in prevalenza deboli, con ancora qualche rinforzo di Maestrale al Sud. Mari generalmente poco mossi, a parte il basso Adriatico e lo Ionio orientale, che saranno localmente mossi.

meteo mercoledì

Leggi anche:

La tendenza meteo per i prossimi giorni

Maltempo, DANNI dal Piemonte al Friuli: TORINO allagata [VIDEO]

CALDO RECORD nella VALLE DELLA MORTE: sfiorati i 55 gradi

Tags

Articoli correlati

Back to top button