CopertinaPrevisioni

METEO, sull’Italia ancora molte PIOGGE: le zone a rischio

Oggi l’instabilità si concentrerà principalmente al Nord-Est e, in forma più localizzata, in Lombardia, nelle regioni centrali e in Sicilia

Un deciso peggioramento delle condizioni meteo ha avuto inizio ieri, e le piogge ci accompagneranno fino al primo maggio. Due, infatti, le perturbazioni che si seguiranno sull’Italia: la prima è arrivata ieri, dando il via a una fase di maltempo intenso con piogge e temporali forti soprattutto al nord e sul versante tirrenico. La seconda investirà il nostro Paese nella giornata di domani, e sarà responsabile di una nuova intensa fase temporalesca.

Le previsioni meteo per le prossime ore

Oggi il cielo sarà ancora nuvoloso su molte regioni, ma con spazio ad ampie schiarite in Piemonte, nel Ponente ligure, sul medio e basso Adriatico e in Sardegna. Fin dal mattino piogge e rovesci in Sicilia, nella Lombardia orientale e al Nord-Est, con possibili temporali in Friuli. Piogge più isolate anche sul basso versante tirrenico. Nelle ore pomeridiane aumenta il maltempo, con temporali in Triveneto, piogge e rovesci sparsi su centro-est della Lombardia, Levante ligure, Umbria, Marche, zone interne del Lazio, bassa Campania, Calabria tirrenica ed Sicilia orientale. In serata assisteremo a una generale attenuazione dei fenomeni.

Le temperature saranno in rialzo in gran parte del Centro-Nord, con l’eccezione di Alpi orientali ed estremo Nord-Est, in calo in Calabria e in Sicilia. Il clima in generale sarà mite, con valori diurni attorno o poco oltre i 20 gradi.

Venti di Libeccio in deciso rinforzo sul Mar ligure, l’alto Tirreno e nelle zone appenniniche settentrionali; intensa ventilazione occidentale sulla Sardegna e sui mari circostanti, venti moderati altrove. Molto mossi i mari di Ponente, fino ad agitati il Mare e il Canale di Sardegna.

Guarda anche:

Bioluminescenza, il mare si illumina al passaggio dei DELFINI [VIDEO]

Tags

Articoli correlati

Back to top button