CopertinaPrevisioni

Meteo, PIOGGE e TEMPORALI INTENSI: le zone più a rischio

Maltempo ancora più violento a partire da domani: rischio nubifragi, temperature in picchiata, vento di burrasca

Anche nelle prossime ore le condizioni meteo resteranno instabili su molte regioni italiane, con il rischio anche di piogge e temporali intensi, che potrebbero essere accompagnati anche da grandine e da violente raffiche di vento.

Controlla le piogge in tempo reale con il RADAR METEO

Il maltempo diverrà poi ancora più violento da domani, quando l’Italia sarà investita da un’intensa perturbazione che nei prossimi giorni coinvolgerà tutto il Paese. Dovremo far fronte a forti piogge e temporali, con possibili nubifragi e vento di burrasca.
Le temperature crolleranno
, scendendo anche di 10 gradi nel giro di poche ore, e sulle Alpi tornerà la neve anche al di sotto dei 1.500 metri.

Le previsioni per le prossime ore

Condizioni meteo instabili su molte regioni. Al Nord probabili rovesci e temporali sullo Spezzino; deboli rovesci sparsi sulle Alpi e sulle Prealpi centrali, in Emilia e nelle regioni di Nord-Est, più insistenti in Friuli Venezia Giulia e alto Veneto.
Al Centro rovesci e temporali possibili in tutte le regioni, a iniziare dal versante tirrenico. Ci sarà il rischio di fenomeni localmente intensi in Toscana e nel Lazio. Al Sud rovesci anche temporaleschi in Campania, più isolati sulla Puglia. Non si esclude che qualche temporale possa svilupparsi anche in Sicilia e nel nord della Sardegna.
In serata i rovesci e qualche temporale potranno insistere soprattutto sul Levante ligure, sull’Appennino emiliano, in Friuli e nel Lazio.

È allerta meteo su diverse regioni: il bollettino della Protezione Civile

meteo mercoledì

Temperature massime in lieve aumento al Nord-Ovest e nelle regioni adriatiche, senza grandi variazioni altrove. I venti dai quadranti meridionali soffieranno con moderata intensità sullo Ionio, moderato Libeccio sul Mar Ligure. Saranno mossi il Ligure e lo Ionio; poco mossi tutti gli altri bacini.

Le previsioni meteo per domani: al via una fase di violento maltempo autunnale

Quella di giovedì sarà una giornata nuvolosa fin dal mattino, con qualche pioggia sulla Venezia Giulia, fra Levante ligure e alta Toscana, su Lazio, Campania e nord della Sardegna. Schiarite anche ampie saranno possibili sul medio e basso Adriatico, all’estremo Sud e in Sicilia.

Nel pomeriggio tempo in peggioramento, con piogge e temporali in arrivo al Nord lungo le Alpi, sull’alta pianura padano-veneta e friulana. Le piogge si faranno più intense anche sul Levante ligure e l’alta Toscana, dove ci sarà il rischio di forti temporali. Piogge e rovesci sparsi anche nelle zone interne e tirreniche del Centro, in Campania e nel nord della Sardegna.

Il maltempo si farà ancora più intenso tra sera e notte, quando si svilupperanno rovesci e temporali anche forti in gran parte del Nord, nelle regioni centrali tirreniche e in Sardegna. Ci sarà il rischio di nubifragi e forti raffiche di vento nelle aree temporalesche. Sono previsti accumuli di pioggia abbondanti soprattutto in Liguria, in Toscana e nelle zone pedemontane della Lombardia e del Nord-Est.

Temperature massime in temporaneo lieve rialzo in molte zone del Centro-Nord e in Sardegna; valori fra 22 e 27 gradi al Centro-Nord, fino a 28-31 gradi al Sud e sulle Isole. Venti di Libeccio in rinforzo soprattutto sui mari di ponente, molto intensi anche sull’Appennino centro-settentrionale. Mari: mossi il Ligure, il Mar di Corsica, il Mare di Sardegna e localmente anche il Tirreno; in prevalenza poco mossi gli altri bacini.

Leggi anche:

Ciclone BETA, HOUSTON finisce sott’acqua: è allerta ALLUVIONI LAMPO

ALTAMURA flagellata dal MALTEMPO: strade allagate, CROLLA UN MURO

Gli approfondimenti di IconaClima:

Fridays For Future, venerdì la Giornata Mondiale di Azione per la Giustizia Climatica

In Europa nel 2019 le emissioni sono diminuite del 4%, il taglio più grande dell’ultimo decennio

Artico, 2020 sul podio per l’estensione minima del ghiaccio marino: peggio di così solo il 2012

Tags

Articoli correlati

Back to top button