CopertinaPrevisioni

METEO, perturbazione verso l’Italia: le zone a RISCHIO PIOGGIA

Temporaneo peggioramento delle condizioni meteo: tornano piogge e venti intensi, temperature in brusco calo

Dopo giornate con condizioni meteo stabili e un clima eccezionalmente mite l’alta pressione inizia a dare oggi i primi segni di cedimento.

Leggi anche:

Una Pasqua calda e soleggiata come quella di ieri è un evento piuttosto raro. I dati

meteo pasquetta

Un cambiamento più significativo della situazione si verificherà però tra la seconda parte della giornata di domani e quella di mercoledì, quando un fronte freddo in discesa dal Nord Europa attraverserà i Balcani lambendo anche l’Italia. I suoi effetti si faranno sentire con piogge soprattutto sul medio e basso versante adriatico, venti intensi e temperature in brusco calo.

Le previsioni meteo per domani

Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso al Nord-Ovest. Al Nord-Est sarà una giornata variabile, tra locali annuvolamenti e momenti soleggiati: al mattino qualche pioggia potrà interessare il Friuli Venezia Giulia, nel pomeriggio brevi piovaschi saranno possibili tra il Veneto e l’Emilia. A fine giornata temporaneo addensamento delle nubi lungo le Prealpi e sulle pianure di Nord-Ovest. Al Centro-Sud e sulle Isole nuvolosità sparsa, localmente densa e con cielo nuvoloso, accompagnata da alcune piogge. I fenomeni saranno diffusi e insistenti su Abruzzo, Molise e nord della Puglia. In serata il tempo migliorerà al Centro con ampi rasserenamenti; insisterà qualche pioggia al Sud dove è atteso un miglioramento nella notte.

Le temperature caleranno in modo particolarmente sensibile a partire dalla sera, specie sulle regioni settentrionali e su quelle adriatiche; nel pomeriggio attese punte ancora superiori ai 20 gradi al Nord-Ovest, in Calabria e sulle Isole maggiori.
Lo Scirocco soffierà moderato sullo Ionio e i venti si rinforzeranno in modo moderato anche da est in Val Padana e di Bora sul medio e alto Adriatico. A fine giornata venti da nord o nord-est in sensibile intensificazione ovunque, con raffiche anche fino a 60-70 Km/h. Tenderanno a divenire mossi gran parte dei nostri mari, fino a localmente molto mossi l’alto Adriatico, il Canale di Sicilia e il Tirreno sud-occidentale.

meteo martedì temperature

Il calo delle temperature sarà sensibile soprattutto nella giornata di mercoledì: i dettagli.

Tags

Articoli correlati

Back to top button