Previsioni

Meteo Pasqua: salto in avanti di un mese con temperature tipiche di Maggio. I dettagli 

L'alta pressione, a differenza di quanto accaduto spesso negli anni scorsi, garantirà un fine settimana pasquale senza alcuna brutta sorpresa

Quando si dice ironia della sorte. Raramente, negli ultimi anni, si sono verificate le condizioni meteorologiche adatte a garantire uno splendido weekend di Pasqua con tanto sole e caldo, senza quasi una nuvola a solcare il cielo. C’era sempre lo zampino quanto meno della variabilità: spesso anche dell’instabilità o, peggio, del maltempo. Quest’anno, mentre gli italiani sono obbligati a starsene chiusi in casa a causa dell’emergenza coronavirus, la storia ha un sapore del tutto diverso. Grazie alla presenza dell’alta pressione, saldamente ancorata al cuore del continente europeo, non ci saranno infatti brutte sorprese. Il weekend trascorrerà all’insegna di tanto sole e del clima molto mite. In particolare, sia sabato che domenica, al Nord e sulle regioni tirreniche potremo avvicinarci a punte di 25 gradi: si tratta di temperature di ben 6-7 gradi sopra le medie stagionali. Sabato avremo cielo sereno o poco nuvoloso dappertutto. Temperature in lieve aumento, venti deboli. Domenica (giornata di Pasqua) ancora tempo soleggiato e clima molto mite su quasi tutte le regioni. Da segnalare, nel corso del pomeriggio, qualche nube a ridosso dei rilievi e un aumento della nuvolosità ad alta quota al Nord e sulla Sardegna. Temperature stazionarie: valori tipici della tarda primavera. I venti saranno dappertutto deboli. Un primo cambiamento, in questa situazione di generale e persistente stabilità, è atteso per lunedì (Pasquetta), quando il campo di alta pressione tenderà a indebolirsi. Avremo pertanto un cielo da poco nuvoloso a velato su quasi tutte le regioni con schiarite più ampie all’estremo Sud e sulla Sicilia. Locali addensamenti a ridosso dei rilievi alpini e appenninici. La giornata, probabilmente, trascorrerà senza precipitazioni. Temperature stazionarie o in lieve calo, con valori comunque decisamente miti per il periodo. Venti moderati di Scirocco sui mari di Ponente. Per martedì l’evoluzione è ancora molto incerta. Tuttavia, molto probabilmente assisteremo al passaggio di una debole perturbazione proveniente da nord-est, associata a locali piogge, più probabili sulle regioni centrali. Questo sistema perturbato sarà probabilmente seguito da un temporaneo afflusso di venti più freschi da est.

Tags

Articoli correlati

Back to top button