CopertinaPrevisioni

Meteo, TEMPO IN PEGGIORAMENTO: torna il rischio di PIOGGE INTENSE. I dettagli

Si avvicina la terza perturbazione di novembre: svolta nelle condizioni meteo

Dopo una prima parte del mese caratterizzata da condizioni meteo anomale per novembre, con tempo stabile e clima mite, andiamo incontro a una decisa svolta. Si sta infatti avvicinando la terza perturbazione del mese, che farà sentire i suoi effetti già nelle prossime ore portando piogge in diverse regioni soprattutto a partire da stasera. In seguito il sistema perturbato si muoverà verso la Grecia, coinvolgendo tutto il nostro Paese tra domani e martedì.

Il suo impatto porterà sull’Italia numerose piogge e qualche temporale, con il ritorno anche della neve sulle Alpi, e localmente ci sarà anche il rischio di fenomeni intensi. Rinforzeranno i venti, che spingeranno su tutto il Paese una massa d’aria più fredda in grado di riportare le temperature su valori più in linea con il periodo.

meteo inizio settimana

Le previsioni meteo per domani, lunedì 16 novembre

Nel corso della mattinata il tempo migliorerà gradualmente al Nord-Ovest, dove specie nel pomeriggio osserveremo anche ampie schiarite. Al Nord-Est precipitazioni residue al mattino, specie sul Friuli Venezia Giulia, e limite della neve sulle Alpi fino ai 1700-1800 metri. Nel pomeriggio passaggio a un tempo più asciutto e nuvole in attenuazione, ma sulle coste dell’alto Adriatico e in Emilia Romagna le piogge saranno più insistenti.

Al Centro tempo instabile o perturbato: le piogge interesseranno fin dal mattino Toscana e Marche per poi estendersi a tutto il settore con possibili rovesci, anche temporaleschi, nelle zone tirreniche. Rovesci e temporali fin dal mattino anche in Campania, con tempo in peggioramento nella seconda parte della giornata; tra pomeriggio e sera coinvolto anche il resto del Sud con fenomeni localmente intensi nelle zone tirreniche e nel nord della Sicilia. Piogge e rovesci sparsi saranno possibili anche in Sardegna.

meteo lunedì

Temperature minime in rialzo al Centro-Nord e Sardegna. Massime pomeridiane in lieve aumento in Puglia, Molise, Abruzzo, Sardegna tirrenica e sulle pianure del Nord-Ovest per effetto del vento di Föhn; senza grandi variazioni nel resto d’Italia. Venti da ovest o nord-ovest in rinforzo sui mari di ponente, che potranno diventare localmente mossi; venti in generale deboli e mari poco mossi in Adriatico, Ionio e Canale di Sicilia.

Allerta meteo in gran parte del Centro-Sud

In vista del maltempo che domani colpirà ancora molte regioni, con il rischio anche di fenomeni intensi, la Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla su molti settori del Centro-Sud.

  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Abruzzo: Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino dell’Aterno, Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Alto del Sangro
    Basilicata: Basi-A2, Basi-C, Basi-D
    Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
    Molise: Alto Volturno – Medio Sangro
    Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico
    Umbria: Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Basilicata: Basi-C
    Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Basso Cilento, Tanagro
    Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
    Marche: Marc-3, Marc-2, Marc-1, Marc-6, Marc-5, Marc-4
    Molise: Alto Volturno – Medio Sangro
    Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico
allerta meteo
Crediti: Protezione Civile
Leggi anche:

La tendenza meteo per i prossimi giorni

Un nuovo uragano minaccia l’America Centrale: gli aggiornamenti

Tags

Articoli correlati

Back to top button