CopertinaPrevisioni

L’ONDATA di CALDO entra nel VIVO: temperature ESTREME da domani

Il picco del caldo a metà settimana al Centro-Sud e Isole, tra venerdì e sabato al Nord

L’intensa ondata di caldo, la seconda dell’estate, coinvolgerà tutte le regioni italiane durante questa settimana e fino ai primi giorni di agosto. Le temperature si stanno portando ora ovunque al di sopra della norma (di almeno 4-5 gradi), anche se inizialmente l’estremo Nord dell’Italia verrà ancora sfiorato da masse d’aria più temperate di origine atlantica, che tra oggi e giovedì favoriranno locali episodi di instabilità atmosferica, più probabili nel settore alpino.

Il picco dell’ondata di calore si verificherà quindi già a metà settimana sulle Isole e sul Centro-Sud del Paese, mentre al Nord le giornate più calde, e probabilmente anche molto afose, saranno quelle di venerdì e sabato.

Quanto durerà questa intensa ondata di caldo? Secondo lo scenario al momento più probabile tra domenica 2 e lunedì 3 agosto il caldo inizierà ad attenuarsi al Nord (al prezzo di alcuni temporali) e successivamente anche sul resto della penisola.

Oggi caldo intenso con punte fino a 36 gradi

Al mattino cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. In giornata tempo ancora soleggiato e molto caldo su gran parte del Paese. Al Nord-Ovest qualche banco di nuvolosità medio alta; nel settore alpino, su Valle d’Aosta e valle dell’Adige, tra pomeriggio e sera non si escludono brevi rovesci isolati, o locali temporali di calore.

Temperature in aumento, sia nei valori minimi che massimi. Valori diurni compresi un po’  ovunque tra 30 e 34 gradi, ma con punte fino a 35-36 gradi sulla bassa Valle padana, nelle zone interne peninsulari e delle Isole maggiori, localmente anche superiori sulla Sardegna. Venti in prevalenza deboli o a regime di brezza. Mari calmi o poco mossi tutti i bacini.

Mercoledì in Sardegna sfioreremo i 40 gradi

Possibili addensamenti nuvolosi fin dal mattino a ridosso delle Alpi centro-orientali; nubi di modesta entità o velature in transito anche nel resto del Nord. Cielo sereno nel resto dell’Italia. Nel pomeriggio locali rovesci o temporali in sviluppo nelle zone alpine orientali, in forma più sporadica su quelle centro-occidentali. Tra sera e notte non si esclude la possibilità di rovesci o isolati temporali in pianura su Piemonte e Lombardia.

Temperature in aumento ovunque nei valori minimi; massime stazionarie o in ulteriore lieve aumento. Caldo intenso ovunque, a tratti anche afoso, con punte di 36-38 gradi sulla bassa Val Padana e al Centro-Sud, fino a sfiorare i 39-40 sulla Sardegna. Venti deboli salvo rinforzi di brezza e da est nel Canale di Sardegna. Mari calmi o poco mossi.

Tags

Articoli correlati

Back to top button