PrevisioniPrimo piano

INIZIO DI SETTIMANA con MALTEMPO al SUD

Piogge anche in Sicilia. Temperature in calo sulle regioni meridionali: clima freddo in tutto il Paese

Dopo il tempo stabile di questi giorni, nuova perturbazione in arrivo nel weekend al Centro-Nord. Avremo poi un inizio di settimana con maltempo al Sud. Domenica, intanto, registreremo schiarite all’estremo Sud, in Sicilia e all’estremo Nord-Ovest. Nel resto del Paese molte nuvole accompagnate da piogge a tratti intense e locali temporali, più insistenti su est Lombardia, Nord-Est, Levante ligure, Marche, regioni centrali tirreniche e Campania. Qualche pioggia possibile anche su ovest Lombardia, Ponente ligure, Abruzzo e Sardegna. Quota neve in abbassamento fino a 1100-1500 metri sulle Alpi orientali. A fine giornata deciso peggioramento sulla Sicilia. Temperature massime in netto calo al Nord e sulla Sardegna con valori al di sotto della media. In calo, ma meno marcato, anche sulle regioni tirreniche. Locali rialzi al Sud e sulla Sicilia con punte fino a 26-27 gradi. Venti quasi ovunque in rinforzo: forte Maestrale sulla Sardegna; da est o nord-est al Nord con forte Bora sull’alto Adriatico; moderati di Libeccio sul resto del Centro-Sud. Mari: agitato il Mare di Sardegna; mossi o molto mossi alto Adriatico, Mare di Corsica, Mar Ligure, medio-alto Tirreno e Canale di Sardegna; poco mossi o localmente mossi i restanti mari.

Inizio di settimana con maltempo al Sud. Piogge e rovesci anche sulla Sicilia

All’inizio della prossima settimana la perturbazione n. 5 giunta nel weekend al Centro-Nord investirà più direttamente le regioni meridionali. Lunedì, in particolare, il tempo sarà perturbato al Sud e sulla Sicilia, dove piogge, rovesci e temporali potranno risultare intensi e localmente abbondanti, e generare di conseguenza situazioni di criticità. Il tempo resterà instabile sulle regioni centrali adriatiche, su bassa Toscana, Lazio e Sardegna, con il rischio di precipitazioni intermittenti, anche qui sotto forma di rovesci o temporali. Al Nord tornerà il sole all’estremo Nord-Ovest. Nuvolosità variabile al Nord-Est, con ancora qualche pioggia residua in Romagna. Temperature massime in marcata diminuzione al Sud e sulla Sicilia, in ulteriore calo al Centro, su Emilia Romagna e Sardegna, in lieve rialzo su Lombardia e Triveneto. Attenzione inoltre al vento: soffierà intenso di Maestrale tra Sardegna e Sicilia, di Scirocco sul Mar Ionio e sul basso Adriatico, di Bora sull’alto Adriatico e in Romagna.

Dopo un inizio di settimana con maltempo al Sud, per martedì si profila una tregua. Nuovo peggioramento mercoledì

Un temporaneo e parziale miglioramento si profila per la giornata di martedì, più evidente al Nord e sul medio versante tirrenico. Al Sud e sulle Isole si avvertiranno ancora gli strascichi della perturbazione e l’atmosfera resterà instabile con ancora occasione per qualche breve pioggia. Una nuova ondata di maltempo sull’Italia, infine, viene al momento confermata nella parte centrale della settimana per l’arrivo di un’altra perturbazione atlantica (la n. 6 del mese) a partire dalle regioni centro-settentrionali e dalla Sardegna. I prossimi aggiornamenti ci permetteranno di essere più precisi al riguardo. Dal punto di vista termico, le temperature si porteranno diffusamente al di sotto della norma, in modo più marcato al Centro-Nord, e tali resteranno probabilmente per tutta la settimana, con un clima più freddo del normale soprattutto al Nord. Saremo, dunque, in controtendenza rispetto allo scorso mese: quello di quest’anno, infatti, è stato il mese di settembre più caldo mai registrato in Europa e nel mondo.

 

 

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button