CopertinaPrevisioni

Fase STABILE agli sgoccioli, nel WEEKEND primi TEMPORALI: ecco dove

Ancora per oggi domina l'alta pressione sull'Italia, ma da domani la situazione cambia radicalmente con maltempo e aria fredda

L’alta pressione domina ancora per oggi sul nostro Paese con tempo prevalentemente stabile, ma questa fase è ormai agli sgoccioli. Nel weekend, infatti, una nuova perturbazione (n.5 del mese) porterà piogge intense e aria più fredda, con brusco calo delle temperature, dapprima al Nord e in Toscana e in seguito anche sul resto del Paese. I primi temporali si avranno a partire da domani sera al Centro-Nord mentre da lunedì il maltempo si estenderà anche alla Sicilia e alle regioni meridionali.

Meteo per le prossime ore: la fase di tempo stabile e clima abbastanza mite è alle battute finali. Temperature in lieve calo al Nord-Ovest, stazionarie altrove con valori compresi tra 19 e 25 gradi

Oggi al Centro, al Sud e sulle Isole maggiori tempo generalmente soleggiato. Al Nord cielo a tratti parzialmente nuvoloso o velato per il transito di nuvolosità alla media e alta quota, che potrà risultare più consistente ma comunque variabile nella seconda parte del giorno. Qualche annuvolamento più compatto insisterà sulla Liguria centrale. Temperature: massime in lieve diminuzione al Nord-Ovest, quasi stazionarie sul resto del Paese; valori generalmente compresi tra 19 e 25 gradi.

Meteo per domani: la nuova perturbazione si fa sentire al Nord e sulla Toscana con rovesci o temporali a iniziare dalla sera. Temperature in leggero aumento al Sud, stazionarie altrove

Domani al Nord e in Toscana nubi in aumento fin dal mattino, con locali piogge fra lo Spezzino e l’alta Toscana; nel corso del pomeriggio si avranno piogge anche lungo l’arco alpino. In serata tendenza a un più marcato peggioramento con piogge sparse e localmente intense, anche sotto forma di rovesci o temporali, specie su Lombardia, basso Piemonte, Liguria, Venezie, Emilia e nord-ovest della Toscana; sulle Alpi centro-orientali quota neve in calo sotto i 2000 metri. Nel resto del Paese tempo in prevalenza soleggiato, con tendenza a un aumento delle nubi fra pomeriggio e sera su Sardegna e regioni tirreniche e locali piogge a fine giornata.

Temperature massime in leggero aumento al Sud, quasi stazionarie altrove; punte intorno ai 20-22 gradi al Nord, fino a 22-23 al Centro e 24-26 gradi al Sud e sulle Isole maggiori. Venti di Libeccio in rinforzo sul basso Ligure, di Maestrale sul Mare di Sardegna. Mari: generalmente calmi o poco mossi, ma con moto ondoso in aumento a fine giornata su mar Ligure, mari di Corsica e Sardegna.

Tags

Articoli correlati

Back to top button