Notizie mondoPrimo pianoVideo

L’URAGANO Eta ha fatto DECINE DI VITTIME. Gli aggiornamenti [FOTO e VIDEO ]

Sono quasi 60 le vittime accertate dell'uragano Eta, ma il bilancio appare destinato ad aggravarsi

Sono immagini tragiche e dolorose quelle che arrivano dall’America Centrale, in ginocchio dopo l’impatto con l’uragano Eta.

La sua furia si è scatenata dapprima sul Nicaragua, che ha raggiunto nella giornata di martedì con la forza devastante di un uragano di categoria 4, e in seguito su Honduras, Guatemala e Belize.

Piogge torrenziali si sono abbattute sulla zona: molte le alluvioni che hanno completamente allagato strade e case, diverse le frane. Secondo quanto reso noto dal presidente guatemalteco Alejandro Giammattei, nell’interno del Paese una frana di dimensioni eccezionali si è abbattuta sulla città di San Cristobal Verapaz seppellendo un’enorme quantità di case e uccidendo almeno 25 persone.
Decine di persone sono rimaste coinvolte in altre frane nella zona: si contano diverse vittime ma sono ancora molti i dispersi sotto le macerie.

Al momento, secondo i dati forniti dalle autorità, le vittime accertate dell’uragano Eta sono almeno 57. Un bilancio tragico, che appare destinato ad aggravarsi con il passare delle ore.

I resti dell’Uragano Eta stanno facendo una vera e propria inversione a U, dirigendosi di nuovo verso l’oceano: nel mirino, ora, ci sono Cuba e la Florida

Diventato una tempesta tropicale, l’ex uragano Eta ha letteralmente invertito il proprio senso di marcia e si è diretto di nuovo verso l’oceano. Secondo le previsioni del National Hurricane Center statunitense, nelle prossime ore si muoverà verso nord-est e il bersaglio, stavolta, è Cuba. Anche se è ancora piuttosto incerta la forza che guadagnerà nel suo tragitto sulle acque dell’oceano, secondo le previsioni sferzerà con venti intensi e piogge abbondanti l’isola di Cuba e le Cayman, per poi coinvolgere anche le aree meridionali della Florida, l’arcipelago delle Florida Keys e i settori nord-occidentali delle Bahamas.

uragano Eta
La traiettoria prevista. Fonte: NHC
Leggi anche:

Cambiamenti climatici, i cicloni tropicali diventano sempre più pericolosi

METEO, le previsioni per l’Italia

Tags

Articoli correlati

Back to top button