Notizie mondo

SPAGNA nella morsa del CALDO TORRIDO

Nei prossimi giorni si potranno facilmente raggiungere 41-42 gradi. Sensibile calo termico da domenica

Un’ondata di calore eccezionale sta investendo la Penisola Iberica in queste ore. Diramata l’allerta. Questa situazione di alto rischio proseguirà da oggi fino a sabato. Secondo il Centro Meteorologico Nazionale, le probabilità che si raggiungano temperature da record sono davvero alte. Ben l’80%. Spagna, dunque, insieme alle Isole Baleari, si ritrovano nella morsa del caldo torrido. La Penisola e le Isole Baleari sono infatti sotto l’influenza di una calda massa di origine africana che, insieme alla forte e prolungata esposizione solare tipica di questo periodo, darà origine a una ondata di calore eccezionale. Il caldo record sta comunque interessando varie parti del mondo. Basti pensare ai 45 gradi registrati nelle scorse ore in Anatolia. In queste ore, in particolare, i valori stanno aumentando nella costa della Cantabria, nel versante nord-orientale e sulle Isole Baleari in modo eclatante. Previsti dai 40 ai 42 gradi nel Mar Cantabrico orientale, oltre che sulle coste di Gipuzkoa e Bizkaia. Previsti 42 gradi anche nella valle dell’Ebro in Navarra e La Rioja.

Nei prossimi giorni si potranno facilmente raggiungere 42 gradi. La Spagna è nella morsa del caldo torrido

Nelle valli meridionali si potranno toccare 41 gradi. Questo, soprattutto, nel Tago e Guadiana: picchi di 42 gradi nel Guadalquivir. Nel resto della Penisola Iberica, compreso l’interno di Maiorca, le temperature oscilleranno tra 37 e 39 gradi. Solo le aree costiere verranno salvate dall’ondata di calore. Venerdì e sabato ci sarà un calo significativo delle temperature nel settore settentrionale, un po’ meno pronunciato nel resto della metà settentrionale. Nella parte orientale della penisola ci sarà un aumento, mentre nel resto del Paese avremo con pochi cambiamenti. Le temperature probabilmente supereranno i 40 gradi nelle aree a sud e nord-est della Penisola, e 36-38 ° C nella parte meridionale e su alcune zone delle Isole Baleari. A partire da domenica 2 agosto è probabile che il calo delle temperature si estenda progressivamente a tutta la Nazione.

Tags

Articoli correlati

Back to top button