Notizie mondoPrimo pianoVideo

NEVE E GELO, mezza Europa in allerta: preoccupa il rischio di GELICIDIO. Adesso nel mirino c’è L’ITALIA

Aria gelida in discesa sull'Europa centrale: tra Francia e Germania è già arrivata la neve e si sono verificati importanti episodi di gelicidio. Nelle prossime ore sarà coinvolta anche l'Italia

Un’ondata di gelo sta avanzando sull’Europa centrale portando un brusco crollo delle temperature, con neve e frequenti episodi di gelicidio. Diversi settori del nostro continente sono in allerta: a preoccupare è soprattutto il gelicidio, noto anche come pioggia congelantesi.

I settori che finora sono stati colpiti maggiormente sono quelli tra la Francia orientale e la Germania occidentale, dove l’aria gelida è arrivata a partire da ieri sera e ha fatto letteralmente crollare la colonnina di mercurio: in alcune zone collinari le temperature sono scese in picchiata raggiungendo addirittura i -7 e -8 gradi!

In diverse zone si sono verificati anche pericolsi episodi di gelicidio, con uno spesso strato di ghiaccio che ha inglobato strade e auto:

È arrivata anche la neve, che in queste ore sta ancora imbiancando diverse zone. Purtroppo si segnalano anche alcuni disagi legati proprio alla neve, e soprattutto al ghiaccio:

L’aria gelida intanto prosegue il suo cammino verso sud e nelle prossime ore raggiungerà anche l’Italia: anche qui le temperature crolleranno, raggiungendo valori invernali. Dalla fine della giornata di oggi la neve arriverà fino a quote molto basse e, localmente, potrà sconfinare anche in alcune zone di pianura!

Scopri di più:

Meteo, l’INVERNO piomba sull’Italia: in arrivo forte MALTEMPO, FREDDO E NEVE

Gli approfondimenti di IconaClima:

Strategie industriali e gestione della transizione ambientale. La nuova politica industriale dell’UE

La crisi climatica condiziona una delle scelte più importanti: avere figli o non averne

Equilibrio climatico e punti di non ritorno: possiamo ancora controllare il clima?

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button