Notizie ItaliaPrimo piano

Piena del FIUME PO: ancora ALLERTA in Emilia Romagna e Veneto

La piena del Po ieri mattina ha raggiunto i rami del delta in Emilia Romagna e Veneto: oggi è ancora allerta arancione per rischio idraulico

È allerta arancione per rischio idraulico in Emilia Romagna e Veneto a causa della piena del fiume Po, che ieri ha raggiunto i rami del delta in entrambe le regioni. L’Arpae Emilia Romagna ha prorogato l’allerta arancione anche per oggi – venerdì 9 ottobre -, fino alla mezzanotte del 10 ottobre. L’allerta riguarda la piena dei fiumi per le province di Bologna, Ferrara e Ravenna. La criticità arancione della zona D è riferita al passaggio della piena del Po nel tratto terminale a valle della sezione idrometrica di Ariano.

allerta meteo
Arpae Emilia Romagna

L’allerta arancione per rischio idraulico è stata prorogata anche in Veneto e riguarda i settori del Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige.

Allerta Protezione Civile

Piena del Po, ieri moderata criticità sia in Emilia Romagna che in Veneto

Ieri mattina il fiume Po aveva già superato la soglia 2, vale a dire criticità moderata, nei rami del delta che transitano in Veneto e in Emilia Romagna. Il livello idrometrico ha raggiunto i 3,90 metri a Cavanella Po e i 2,60 metri ad Ariano. Nelle sezioni di Polesella, Pontelagoscuro e Sermide la piena del Po ha superato la soglia 1 rispettivamente con livelli idrometrici di 6,65, 1,09 e 7,18 metri.

piena del Po
Monitoraggio Arpae Emilia Romagna

Attualmente la piena del Po è sempre oltre la soglia 2 ad Ariano, dove il livello idrometrico fa registrare 2,32 m. Per quanto riguarda il Veneto, la piena è in crescita nella sezione Po a Porta Barricata dove il livello idrometrico è di 0,74 m. Nelle sezioni di Po a Porto Levante (0,33 m) e Po a Ficarolo (0,59 m) è invece in diminuzione.

Livelli idrometrici Veneto – Arpav
Tags

Articoli correlati

Back to top button