Notizie ItaliaPrimo piano

CALDO anomalo, all’ALBA valori superiori a quelli tipici delle ore più calde

Minime oltre la media in tutta Italia, con un'anomalia sensibile soprattutto al Centro-Nord: in alcuni casi le temperature registrate all'alba erano anche superiori a quelle che in media si osservano nelle ore più calde

Oltre a nebbia e tempo stabile, gli effetti dell’alta pressione si stanno facendo sentire anche sul clima, più caldo del normale in tutto il Paese.

Meteo, PIOGGIA IN ARRIVO: gli aggiornamenti in ESCLUSIVA in questo VIDEO

Il caldo si fa sentire anche in quelle che dovrebbero essere le ore più fredde della giornata: oggi le temperature minime sono rimaste diffusamente oltre i 10 gradi anche al Nord, addirittura oltre i 15 al Sud e sulle Isole.

Sono state proprio le regioni settentrionali a registrare uno scarto eccezionalmente ampio rispetto alla norma: in alcuni casi le minime di stamattina erano anche pari o perfino superiori alla temperatura massima che si registra, in media, in questo periodo.

È successo per esempio in Emilia Romagna: è stata registrata una temperatura minima di 14 gradi a Ferrara, dove in media nelle ore più calde ci sono 13 gradi e in quelle più fredde dovrebbero essercene solo 6, e a Piacenza, dove stamattina c’erano 13 gradi, contro una media di 5, e in media la massima è di 12°C. Anomalie stupefacenti anche in alta montagna: in Valle d’Aosta, sul Plateau Rosa c’erano -3 gradi dove in media la massima è di -4; in Trentino, registrati 6 gradi alla Paganella (dove la temperatura massima è in media di 3 gradi), e al Passo Rolle (dove in media si raggiungono i 4°C nelle ore più calde).

In diverse altre località la minima di oggi era su valori pari a quelli che mediamente si osservano come massimi: è il caso del Passo dei Giovi, nel Genovese (12 gradi, dove in media se ne registrano 5), al Bric della Croce, nel Torinese (11 gradi dove la media è di 6), a Brescia (13 gradi con una minima media di 5),  a Parma (13 gradi dove in media ce ne sono 6) e sull’Argentario, in Toscana, che ha pareggiato la media massima con 14 gradi, mentre normalmente le temperature minime si aggirano intorno ai 9°C.
Particolarmente elevate le temperature minime in diverse altre zone del Centro-Nord: a Milano 12 gradi, mentre in media ce ne sono 6, a Genova 16 gradi, contro una media di 11, a Firenze 15 gradi, con una minima media di 7.

caldo 3 novembre alba
Mappa: MeteoNetwork

Anche se l’anomalia rispetto alla media è stata meno significativa, anche le Isole e le regioni meridionali, specie quelle tirreniche, si sono svegliate con un clima più caldo del normale. Il termometro è rimasto al di sopra dei 15 gradi in diverse zone di Campania, Calabria e Sardegna, dove si sono registrate anche minime di 17 gradi, e in Sicilia spiccano addirittura i 18 gradi di Messina (dove, in media, si registrano valori minimi intorno ai 15 gradi).

Leggi anche:

SABBIA del SAHARA in arrivo sull’Europa

Prossimo WEEKEND ancora sotto l’ANTICICLONE? Le previsioni meteo

Il cortometraggio con Greta Thunberg: «questa non è un’esercitazione» [VIDEO]

Articoli correlati

Back to top button