NewsNotizie mondoPrimo piano

L’Atlantico “sforna” altre due TEMPESTE: stagione degli URAGANI molto attiva

Paulette e Rene si sono formate nelle ultime ore: siamo a quota 17 tempeste

La stagione degli uragani in corso, così come da previsioni, è piuttosto vivace. Due nuove tempeste tropicali si sono formate nelle ultime ore: si tratta di Paulette e Rene. Paulette è la sedicesima tempesta formatasi in Atlantico e ha battuto il record precedente di Philippe, che (sempre come sedicesimo sistema tropicale della stagione) si era sviluppato il 17 settembre 2005. La tempesta si sta muovendo attraverso l’oceano dalle coste africane verso ovest e al momento non dovrebbe costituire una grave minaccia per i Caraibi e gli Stati Uniti.

Crediti Noaa

Più a est e maggiormente vicina alle coste africane si trova la tempesta Rene che dovrebbe avvicinarsi nelle prossime ore a Capo Verde  dove vige un’allerta meteo. Sono attese piogge piuttosto forti e venti intensi.
Dopo essersi allontanata da Capo Verde, tenderà a rinforzarsi e probabilmente raggiungerà lo stato di uragano entro giovedì.

La stagione 2020 è nel bel mezzo della sua fase più attiva, che di solito raggiunge l’apice intorno al 10 settembre. Finora, sette delle 16 tempeste di quest’anno hanno colpito gli Stati Uniti, compreso il violentissimo uragano Laura che ha causato vittime e distruzione il mese scorso tra Caraibi e Usa.

Tags

Articoli correlati

Back to top button